Al Parco Ghezzi canestri nuovi per il basket

Al Parco Ghezzi  canestri nuovi  per il basket

Al Parco Ghezzi canestri nuovi per il basket

Sono tornati i canestri nel campo di pallacanestro del parco Ghezzi. Da diversi mesi gli anelli del campo da basket erano stati rotti e staccati dal tabellone della struttura, rendendo impossibile giocare delle partitelle o divertirsi a fare qualche tiro per allenarsi. L’arrivo dell’inverno ha poi escluso il ripristino delle strutture ma con l’arrivo delle belle giornate e temperature più miti delle scorse settimane, è tornata la voglia agli appassionati della palla a spicchi, di tornare a giocare. Un amante della pallacanestro ha poi deciso di scrivere un appello al Comune di Novate, tramite Facebook, chiedendo la possibilità di ripristinare i canestri nel campo da basket e di permettere alle persone di tornare a giocare. Il Comune, che aveva già intenzione di provvedere alla sistemazione degli anelli da basket, ha colto l’occasione per acquistarli e farli montare. Per quest’ultima parte, l’aiuto fondamentale è arrivato dall’associazione del Pedale novatese, che ha sede proprio al parco Ghezzi di fianco al campo di basket. Muniti di scale, attrezzi ed entusiasmo, il gruppo ultra sessantenne, ha provveduto ad installare e rendere funzionale i canestri. La preoccupazione di molti cittadini e del Comune è che anche questi non siano nuovamente vittime di atti vandalici che purtroppo si ripetono di continuo sul territorio. Recentemente Trenord aveva pulito il sottopasso pedonale ferroviario dalle scritte sui muri, ma nell’arco di qualche giorno gli spazi erano stati imbrattati. Lo stesso è successo proprio al parco Ghezzi, in cui i nuovi giochi per bambini sono stati subito utilizzati e imbrattati da ragazzini. L’appello del sindaco, sempre su Facebook era stato quello di avere più senso civico e rispetto per il bene comune. Un passo avanti per la pratica dello sport all’aria aperta. D.F.