Affitto agevolato per i medici di base

A Pregnana Milanese l’offerta del Comune per chi vuole aprire un ambulatorio in città.

Affitto agevolato  per i medici di base

Affitto agevolato per i medici di base

Locali comunali a condizioni agevolate per i medici di base che intendono aprire un ambulatorio a Pregnana Milanese. È quanto ha deciso la giunta comunale di centrosinistra per agevolare l’arrivo di nuovi medici di base in città. Dopo le raccolte di firme, lettere ad Ats Milano e Asst Rhodense e una anche al Prefetto di Milano da parte del Comitato difesa sistema sanitario pubblico e del Comune, ora arriva una nuova idea per affrontare l’emergenza medici. Anche a Pregnana Milanese infatti negli ultimi anni i medici andati in pensione o che si sono trasferiti non sono stati sostituiti, in paese sono rimasti solo due medici (prima erano cinque) per una popolazione adulta di quasi 7mila abitanti e un pediatra. "Molti cittadini sono senza medico e altri hanno dovuto scegliere un medico in altri Comuni dell’ambito territoriale - dichiara il sindaco Angelo Bosani -. Noi crediamo nella sanità pubblica e nella medicina territoriale per questo la figura del medico di base è centrale. Nell’interesse della nostra comunità vogliamo attrarre nuovi medici offrendo loro spazi per ambulatori a condizioni agevolate". Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato le linee guida per la concessione di locali comunali da adibire ad ambulatori per i medici di medicina generale. "Abbiamo individuato alcuni immobili adatti e ora cerchiamo dottori e dottoresse disponibili a sottoscrivere un accordo di concessione trasferendo il loro ambulatorio a Pregnana. Il bando è aperto e senza scadenza. Siamo fiduciosi sul fatto che ci siano potenziali interessati che potrebbero cogliere questa opportunità, perciò teniamo le dita incrociate", conclude il sindaco.

Roberta Rampini