Milano, 6 giugno 2020 - Rissa con accoltellamento, nella notte tra venerdì e sabato, nella movida milanese, in pieno centro. Un giovane di 24 anni è stato ferito al torace e si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale, mentre un suo amico, un 29enne, è stato ferito alla testa.

E' accaduto intorno alle 2 e mezza in corso Garibaldi, asse viario che, con corso Como e i Navigli, è forse il luogo più frequentato di notte dai cittadini per il grande numero di locali. La rissa sarebbe nata da una lite tra quattro ragazzi, tutti molto ubricahi, per strada, fuori da un locale. Secondo una prima ricostruzione, uno di loro, a un certo punto, avrebbe estratto un coltello ferendo con cinque fendenti, quattro al torace e uno all'inguine, il 24enne che poi è stato trasportato d'urgenza al Niguarda. Ora, dopo un'operazione chirurgica, risulta in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. L'amico 29enne è stato portato al Fatebenefratelli, ma non è grave. Una donna di 20 anni è stata portata in codice verde sempre al Fatebenefratelli in stato di agitazione.

Le immagini delle telecamere aiuteranno i carabinieri a ricostruire l'accaduto e a identificare l'autore dell'aggressione dal momento che non ci sono testimoni attendibili: per ora nessuno, vista la quantità di alcol in corpo, è riuscito a spiegare bene cosa sia successo. Anche il secondo ferito non ha saputo dire ai militari come si sia procurato il trauma e le ferite alla testa: forse stava facendo delle riprese con lo smartphone ed è stato fermato.