Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Milano, operaio di 21 anni accoltellato al torace: è gravissimo

L'allarme stamattina in via Russolo. Indaga la polizia: secondo le prime ricostruzioni il giovane potrebbe essere stato aggredito da alcuni connazionali per questioni di soldi

Milano - E' in gravissime condizioni il giovane egiziano di 21 anni accoltellato in mattinata a Milano, in via Russolo, nei pressi della stazione Rogoredo. Ancora tutta da chiarire la dinamica. L'uomo è stato trovato intorno alle 11.30 con ferite al torace. E' stato soccorso in codice rosso e trasportato al San Raffaele in arresto cardiocircolatorio. Sul caso indaga la polizia di Stato.

Il 21enne accoltellato all'addome in via Russolo lavora come operaio in un cantiere che si trova nelle vicinanze del luogo dell'aggressione. Il giovane, secondo una prima ricostruzione della polizia, si sarebbe incontrato con un gruppo di connazionali, forse quattro persone, ex colleghi che, dalle prime informazioni, gli dovevano dei soldi: uno dei presenti lo avrebbe quindi aggredito e colpito con un coltello. Le indagini sono in corso per individuare l'aggressore.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?