Milano, 10 Corso Como apre Galleria e Project Room: l’inaugurazione con la mostra di Roe Ethridge

Il concept store si evolve e guarda al futuro con una nuova fase: pareti mobili autoportanti e grandi tavoli pantografo permettono differenti soluzioni e volumi, mentre le tribune possono ospitare talk e incontri

Corso Como 10

Corso Como 10

Milano, 20 febbraio 2024 – Novità per 10 Corso Como: il primo concept store milanese si evolve e guarda al futuro, inaugurando una nuova fase. Lo spazio, acquisito nel 2020 da Tiziana Fausti, in occasione della Settimana della Moda (da oggi al 26 febbraio), apre la Galleria e la Project Room, con spazi interamente ripensati dall'agenzia interdisciplinare 2050+, secondo la visione di Fausti.

“Archeologia selettiva”

L'area culturale del nuovo 10 Corso Como è incentrata sull'idea di un''archeologia selettiva' che, rimuovendo materiali ed elementi accumulati nel tempo, restituisca gli ambienti al loro originario carattere industriale di inizio Novecento.

Pareti mobili autoportanti e grandi tavoli pantografo permettono differenti soluzioni e volumi, mentre le tribune possono ospitare talk e incontri, in un'idea di Wunderkammer ibrida e mobile, ma dal disegno e dalla materialità riconoscibili.

Tramite una serie di micro-interventi strategici, o micro-architetture, 10 Corso Como ripensa anche i suoi flussi. I lavori di rinnovamento architettonico riguarderanno l'intero edificio e saranno completati nei prossimi mesi.

La Galleria e la mostra di Roe Ethridge

La Galleria, che nella sua nuova veste riporta alla luce la struttura ad anello con doppio ingresso, ospita la mostra dell'artista statunitense Roe Ethridge, 'Happy Birthday Louise Parker' pensata appositamente per 10 Corso Como e curata da Alessandro Rabottini, con oltre trenta tra opere iconiche e lavori di grande formato, esposti per la prima volta in Italia.

La Project Room

La Project Room, invece, è uno spazio innovativo e trasversale, in grado di trasformarsi a seconda dei progetti che accoglie, dove temi del contemporaneo come sostenibilità, attivismo e rapporti umani si svilupperanno attraverso ricerca d'archivio, innovazione tecnologica e digitale.

Teatro flessibile in grado di cambiare forma e identità, il progetto del nuovo 10 Corso Como è una piattaforma di scambio, per facilitare la transizione e la connessione tra le sue diverse dimensioni: moda, design, arte, fotografia, food, natura urbana.

Per la prima volta nella Project Room viene presentata l'intera serie di gioielli di Pietro Consagra, nella mostra 'Pietro Consagra. Ornamenti' a cura di Alessio de'Navasques. Qui, le due maschere in argento e oro, il Morso in oro rosso, così come l'ornamento per sopracciglio e l'ornamento per ombelico con il cache-sexe in argento, sono accompagnati da preziosi documenti raccolti dall'Archivio Pietro Consagra di Milano, con scritti, pubblicazioni dell'epoca e rare foto vintage di Ugo Mulas. Per il debutto, la mostra dei gioielli di Consagra dialoga in armonia visiva con 'Il Piano Alchemico', pezzi di design d'autore in vendita, selezionati da Domitilla Dardi e accompagnati da una selezione di libri rari e riviste scelte.

Moda, foto, arte design

''Sono orgogliosa di inaugurare il palinsesto culturale di 10 Corso Como con una riflessione avvincente e innovativa sui legami tra moda e fotografia, arte e design - afferma Tiziana Fausti -. La prima mostra personale in Italia di un artista internazionale come Roe Ethridge, il prezioso excursus sui gioielli del maestro dell'Astrattismo che è stato Pietro Consagra, la selezione di design d'autore contemporaneo, sono in sintonia con la mia visione del nuovo 10 Corso Como".

Gli spazi riprogettati saranno aperti a un vasto repertorio di possibili usi e occupazioni, creando una piattaforma in continua trasformazione in cui riflessioni su sostenibilità e relazioni umane incontrano arte, moda e cultura. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro