ROBERTA RAMPINI
Cosa Fare

Rho, al Teatro civico “Ascesa e caduta della città di Mahagonny”

Serata fuori stagione sabato 13 aprile. La versione ritmica in italiano dell’opera in tre atti è di Fedele D’Amico

Al teatro di Rho l'opera Ascesa e caduta della città di Mahagonni

Al teatro di Rho l'opera Ascesa e caduta della città di Mahagonni

Serata fuori stagione, sabato 13 aprile alle ore 20.15, al teatro civico De Silva di Rho. Il Conservatorio di Como sarà protagonista di "Ascesa e caduta della città di Mahagonny" un’opera in tre atti con musica di Kurt Weill e libretto di Bertolt Brecht. La versione ritmica in italiano è di Fedele D’Amico.

“Mahagonny è la città del divertimento, dell'alcool e del cibo senza limiti, dei bordelli lussuriosi. È un posto dove i soldi comprano tutto, ma alla fine non servono a niente: la felicità non è in vendita! – spiegano i promotori –. In Mahagonny emergono prepotenti tutte le domande del mondo in cui viviamo, rivelando l’importanza didattica e artistica di questo titolo sconcertante per la sua attualità, di cui probabilmente non abbiamo le risposte. Nonostante questo, un Ente di Alta Formazione Artistica e Musicale, quale è il Conservatorio, ha il dovere di raccontare ai propri studenti la complessità del contemporaneo e di fare della musica, in questo caso unita al teatro, uno strumento d’indagine primario di esso".

L’opera porta sul palcoscenico molti studenti, accanto a Coro e Orchestra Filarmonica del Conservatorio di Como, tutti diretti dalla bacchetta del maestro Bruno Dal Bon, con la regia di Stefania Panighini, e la videoscenografia a cura della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Ingresso: posto unico 10 €, posto unico ridotto 5 €.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro