Milano, 3 dicembre 2020 -  La Lombardia nella morsa del maltempo, con la neve che ha fatto la sua comparsa anche in pianura e la pioggia che ha interessato gran parte della regione. Resta l'allerta in tutta la Lombardia dove da ieri in pianura fino alle valle bergamasche i fiocchi di neve hanno fatto la loro comparsa facendo scattare i piani di emergenza comunale. Disagi per le abbondanti nevicate si nell'Oltrepo pavese dove molte strade sono rimaste impraticabili soprattutto in quota al monte Penice. Situazione sotto controllo in pianura, dove da ieri sono in campo anche i trattori della Coldiretti a Brescia, Pavia e Como. Le previsioni danno una situazione di stallo fino all'Immacolata su tutta la regione. In mattinata ancora pioggia nel Bresciano e nelle valli dove sono probabili nuovi rovesci nevosi anche in giornata. Domani una poderosa perturbazione nord-atlantica arriverà da ovest, portando tempo perturbato su tutta la Lombardia. Precipitazioni intense su Alpi e Prealpi, nevose oltre i 700-800 metri ma localmente anche in pianura su varesotto, comasco, milanese occidentale, Lomellina. Pioggia prevalente in pianura spostandosi verso Est. 

REGIONALE