Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 giu 2022

Previsioni meteo, weekend rovente. Poi temporali, nubifragi e grandine: dove e quando

Sabato e domenica si raggiungeranno picchi di 42 gradi, ma è in arrivo una perturbazione atlantica

4 giu 2022
MILANO 07/08/2019 - PIAZZA DUOMO - PIOGGIA ESTIVA MALTEMPO TEMPORALE TURISTI  - FOTO MARMORINO NEWPRESS
Temporale a Milano
MILANO 07/08/2019 - PIAZZA DUOMO - PIOGGIA ESTIVA MALTEMPO TEMPORALE TURISTI  - FOTO MARMORINO NEWPRESS
Temporale a Milano

Milano, 4 giugno 2022 - Per il calendario siamo ancora in primavera, ma l'estate inizia a farsi sentire: caldo rovente sull'Italia nel primo weekend di giugno, con temperature superiori alle medie e un'afa che rende ancora piu' pesante il clima. L'anticiclone africano Scipione ha raggiunto la sua massima potenza anche se al nord sta cominciando lentamente a indebolirsi sotto la spinta di correnti fresche atlantiche. Da lunedì 6 giugno le temperature si abbasseranno e martedì arriveranno piogge e temporali che dal Nord si estenderanno al Centro-Sud. Ma vediamo la situazione nel dettaglio.

Caldo rovente

Farà sempre più caldo in questo fine settimana. Oggi, sabato 4 giugno, tempo stabile sulla Penisola con sole alternato a nuvolosità alta e stratificata, più presente al Centro ed al Sud.  La giornata più rovente sarà quella di domenica 5 giugno: al Sud i valori termici massimi raggiungeranno i 40 gradi a Siracusa, Catania, Agrigento, fino a 42 nelle zone interne della Sicilia, 38 in Puglia e Sardegna. A Roma, Rieri e Frosinone allerta da bollino rosso per le ondate di calore. Previsti 38 gradi pure in Puglia e Sardegna, finoa 35-36 in Calabria, Campania (qui sul Casertano). Fra i 33 e 35 gradi sul resto delle regioni, e anche al Nord in citta' come Bologna, Padova, Pavia, Milano.

Forti temporali con grandine e pioggia

Proprio al Nord, però, nel pomeriggio di domenica l'intrusione di aria piu' fresca in quota favorira' la formazione di forti temporali che dalle Alpi occidentali si porteranno verso quelle del Triveneto e che potranno sconfinare anche sulle zone pianeggianti della Lombardia e dell'alto Veneto. Possibili anche intense grandinate. Nuvolosita' in aumento anche su Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio e Marche. 

La prossima settimana

L'inizio della settimana dovrebbe vedere condizioni di sostanziale instabilità sulla Penisola. Sono possibili temporali diurni su parte del Nord, essenzialmente il Nordest con la tendenza ad un peggioramento notturno più incisivo su Alpi e Prealpi. Peggioramento che poi nell'arco della giornata di martedì dovrebbe portare molti temporali anche forti su tutto il Nord e raggiungere anche parte del Centro soprattutto Toscana Umbria e Marche, non esclusi anche nubifragi e locali grandinate. Questa instabilità potrebbe decretare un ulteriore calo delle temperature al Nord e su parte del Centro mentre il caldo seppur attenuato resisterà ancora sul resto della Penisola. Nella giornata di mercoledì qualche temporale dovrebbe raggiungere anche le regioni meridionali.  A seguire un nuovo possibile impulso instabile potrebbe transitare sulla Penisola nella giornata del 9 giugno e sarebbe proprio questo a mettere definitivamente fine all'ondata di caldo africano riportando sull'Italia temperature normali per il periodo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?