La grandine di dimensioni spaventose caduta a Rozzano
La grandine di dimensioni spaventose caduta a Rozzano

Milano – Dopo una piccola tregua torna il maltempo in Lombardia. L’avvicinamento di una perturbazione dall’Europa nord-occidentale, durante la prossima notte, causerà un breve ma spiccato peggioramento delle condizioni meteorologiche sul Nord-Ovest italiano, in particolare sulle aree settentrionali di Lombardia e Piemonte. Solo pochi giorni fa, tra sabato 25 e domenica 26 settembre, una violenta ondata di maltempo ha investito tutta la regione lombarda causando disagi e allagamenti.

Scatta l’allerta

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d`intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

Cosa dicono le previsioni

L’avviso prevede dalla serata di oggi, martedì 28 settembre, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali di Piemonte e Lombardia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, è stata valutata per la giornata di domani, mercoledì 29 settembre, allerta gialla in Calabria e su settori di Piemonte, Lombardia e Sicilia.

Maltempo: ecco dove

Sulla base del bollettino della Protezione Civile per la giornata di oggi martedì 28 settembre 2021:

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale
Lombardia: Nodo Idraulico di Milano, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea, Alto Volturno - Medio Sangro


ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale
Lombardia: Nodo Idraulico di Milano, Laghi e Prealpi Varesine
Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea
Piemonte: Toce



Per la giornata di mercoledì 29 settembre 2021

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale

ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale
Piemonte: Toce

La “tropicalizzazione”

L’estate 2021, da poco conclusa, si è chiusa con quasi 1300 nubifragi, bombe d`acqua, trombe d`aria, grandinate e tempeste di fulmini in aumento del 58% rispetto allo scorso anno ed effetti devastanti su città e campagne. Si tratta di una media di più di 14 eventi estremi al giorno lungo tutta la Penisola dove si sentono gli effetti della tropicalizzazione del clima confermata dalla tendenza all’aumento della temperatura con l’estate 2021 che si classifica dal punto di vista climatologico come la sesta più calda dal 1800 con una temperatura superiore di 1,55 gradi rispetto alla media, secondo dati Isac Cnr. L` effetto dei cambiamenti climatici con l’alternarsi di siccità e alluvioni ha fatto perdere tra siccità e alluvioni, sottolinea la Coldiretti, quasi 2 miliardi di euro all`agricoltura italiana nel 2021.

Le informazioni

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.