Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 mag 2022

Rogo in cucina: due ottantenni in ospedale

Secugnago, il fuoco si è propagato da un cestino fondendo poi un tubo

24 mag 2022
I pompieri hanno evitato il peggio
I pompieri hanno evitato il peggio
I pompieri hanno evitato il peggio
I pompieri hanno evitato il peggio
I pompieri hanno evitato il peggio
I pompieri hanno evitato il peggio

Fuoco sotto il lavello e fumo nell’appartamento hanno fatto scattare l’allarme, domenica sera, poco dopo le 23, in via Piave a Secugnago: l’incendio di un cestino, per cause da accertare, si è propagato sotto il vano della cucina, fondendo il tubo del lavello. In casa vi erano in quel momento una coppia di 80enni, fratello e sorella, e i due figli di lei, che hanno chiamato i soccorsi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Lodi i quali hanno spento il principio d’incendio che aveva causato anche una perdita d’acqua. I pompieri sono riusciti ad evitare il peggio e messo in sicurezza i locali mentre, visto che il fumo si era propagato nelle stanze, per precauzione i due anziani sono stati trasferiti in ospedale al Maggiore di Lodi per essere sottoposti a controlli sanitari. I pompieri in questi giorni sono impegnati per l’emergenza incendi alimentati anche dalle temperature elevate: sempre domenica sera, attorno alle 21, i vigili del fuoco sono rimasti impegnati per domare le fiamme lungo la strada provinciale 27 in territorio di Maleo mentre nel fi ne settimana attimi di apprensione lungo viale delle Industrie a Codogno invasa dal fumo per un vasto incendio di sterpaglie. Il traffico, durante le fasi di spegnimento, è rimasto completamente bloccato.

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?