Maxirissa tra baby gang a Casalpusterlengo, in 50 si sfidano a colpi di catena in strada e bloccano il traffico: due feriti

Piazza del Popolo, la lite sarebbe degenerata dopo che alcuni ragazzi hanno tentato di rubare il telefonino a un coetaneo. All’arrivo delle forze dell’ordine i giovani sono fuggiti lasciando a terra un 16enne e un 18enne

Una rissa (repertorio)
Una rissa (repertorio)

Casalpusterlengo (Lodi), 26 dicembre 2023 –  Maxirissa di Natale a Casalpusterlengo, dove la scorsa notte, intorno alle 23,30,  si sono scontrati circa cinquanta giovani di età compresa tra 16 e 20 anni, alcuni dei quali provenienti anche da paesi vicini. La colluttazione si è scatenata dopo che un gruppo di ragazzi ha tentato di rubare un telefonino a un giovane che si trovava in piazza del Popolo con diversi amici.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, gli aggressori avrebbero portato con sé anche delle catene e questo farebbe ipotizzare a un piano premeditato forse una sfida tra gang rivali. Da piazza del Popolo la rissa si è spostata in via Cavallotti, arrivando persino a bloccare anche il traffico automobilistico.

All'arrivo di forze dell'ordine e soccorsi, i giovani, in gran parte stranieri, si sono dileguati, nonostante alcuni fossero rimasti feriti.A terra sono rimasti un sedicenne e un diciottenne feriti, entrambi sono stati soccorsi dagli operatori sanitari del 118 e portati in Pronto soccorso a Lodi. Dopo essere stati medicati, i due sono stati dimessi.