I paesi diventano sempre più smart. Eco-colonnine di ricarica nei parchi

Progetto in sinergia a Salerano e Montanaso. La sindaca Marcolin: i più giovani le usano e apprezzano già

I paesi diventano sempre più smart. Eco-colonnine di ricarica nei parchi
I paesi diventano sempre più smart. Eco-colonnine di ricarica nei parchi

Salerano sul Lambro, come Comune capofila, insieme a Montanaso Lombardo, ha ottenuto 140mila euro per rendere sempre più smart il territorio. Il Lodigiano va quindi al passo con i tempi e le nuove tecnologie, partendo dai più piccoli centri a nord. "Ogni comune ha gestito metà della cifra ottenuta, per installare i propri impianti, che sono identici – spiega la sindaca di Salerano, Stefania Marcolin –. Sono state collocate, nei parchi pubblici, eco-colonnine di ricarica per smartphone, dotate di videocamera e di un mini pannello elettronico informativo. Se clicchi, proprio il pannello, ti dice quanti cellulari sono stati ricaricati, la temperatura, le previsioni del tempo. È stata posizionata anche una nuova smart-eco-pensilina per autobus, che consente la ricarica di e-bike, monopattini e cellulari. Sia con cavetto che, per i modelli più recenti, semplicemente appoggiando gli apparecchi". Tutto questo è stato possibile grazie ai contributi ottenuti dal Comune partecipando ad un bando regionale di rigenerazione urbana della fine del 2022. "Passo dopo passo andiamo verso la transizione ecologica e digitale" rimarca Marcolin orgogliosa. A Salerano gli impianti sono stati installati al parco David Sassoli, nel parco giochi comunale e nei giardinetti dedicati a Francesco e Chiara di Assisi.

A Montanaso Lombardo, invece, le stazioni pubbliche a ricarica solare sono state posizionate alla casetta dell’acqua, al parco giochi comunale e nella frazione Arcagna. "È tutto già operativo ed è bellissimo vedere la soddisfazione dei ragazzi, abbiamo dato risposta a una loro esigenza. I parchi sono stati scelti perché sono già punti di ritrovo naturali – prosegue la sindaca –. La nuova pensilina si trova invece in viale Italia, dove c’era già una fermata del bus, che abbiamo raddoppiato perché lì c’è il passaggio principale degli studenti, è su una piazzetta, di fronte a un bar. Insomma, si trova sull’ asse centrale di Salerano e quindi il punto di ricarica può essere utile anche a chi arriva, con la bicicletta elettrica, da fuori paese". A Montanaso invece è stata messa nel piazzale del Comune .Gli impianti sono tutti alimentati con fotovoltaico e le videocamere sono strategiche: "Le abbiamo posizionate, valutando con la polizia locale, dove sappiamo esserci vita nei parchi, soprattutto la sera" precisa la prima cittadina.