Tragico schianto a Corbetta: muore uomo di 64 anni

Tragico schianto. Perde la vita uomo di 64 anni

Tragico schianto. Perde la vita uomo di 64 anni

Stava percorrendo in auto la strada provinciale 226 nella frazione di Soriano a Corbetta. Quando, improvvisamente, ha perso il controllo del veicolo per schiantarsi nel fossato all’altezza della cascina Belgioiosello. Ha perso la vita in questo modo Vito Mirarchi di 64 anni poco dopo le 21 di mercoledì. Inutili i tentativi di salvarlo prestati dall’equipaggio della Padana Inter Sos giunto sul posto insieme all’automedica.

Le condizioni dell’automobilista erano disperate. Sono arrivati anche i vigili del fuoco per mettere la zona in sicurezza. Un’area in aperta campagna, lungo la strada che collega la frazione corbettese di Soriano a Cisliano rimasta interdetta al transito per consentire le operazioni di soccorso.

Il veicolo è stato posto sotto sequestro per i futuri accertamenti. Dalle indagini iniziali svolte dai carabinieri di Corbetta nessun altro veicolo o passante sarebbe rimasto coinvolto. Resta un mistero su cosa sia accaduto.

Soltanto l’esame autoptico potrà chiarire le cause del decesso. Se il 64enne abbia perso il controllo dell’auto e sia morto a causa delle lesioni riportate nello schianto, oppure se sia stato sopraffatto da un malore improvviso. Non si può escludere nulla, nemmeno l’arresto cardiaco improvviso. Il tratto che separa Soriano dalla provinciale che porta a Cisliano è lungo poco più di un chilometro. E’ un tratto di strada piuttosto insidioso disseminato di curve e molto stretto per sopportare il traffico attuale. Spesso viene usata dagli automobilisti per bypassare la statale 11 da coloro che sono diretti verso Milano.

G.M.