Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mar 2022

Il sindaco di San Giorgio sbotta: "Strade e marciapiedi colabrodo per colpa dei lavori"

Walter Cecchin: "Troppi scavi, spesso non eseguiti correttamente"

18 mar 2022
christian sormani
Cronaca
Ancora interventi in via Fiume
Ancora interventi in via Fiume
Ancora interventi in via Fiume
Ancora interventi in via Fiume

San Giorgio su Legnano (Milano), 18 marzo 2022 - "Basta manomettere il suolo pubblico in questo modo". Sbotta il sindaco di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin, e lo fa dopo che nel paese vengono rifatti i soliti lavori che riguardano strade e marciapiedi per interventi di pubblica utilità. "Sappiamo bene che nelle nostre case, uffici o aziende non possiamo fare assolutamente a meno di energia elettrica, gas, acqua, sistema fognario, telefono e fibra ottica. Bene, tutto questo passa sotto le strade di ogni città e ogni operatore scava, rompe e ripristina, spesso male e ogni volta gli uffici comunali devono intervenire con continui solleciti e diffide per lavori non eseguiti correttamente".

Cecchin posta poi alcune foto di via Fiume, dove da circa un anno un operatore telefonico aveva chiesto autorizzazione per la posa di fibra ottica, concessa con obbligo di asfaltatura di 2 metri per tutta la lunghezza del tratto manomesso, avvenuta dopo numerosi solleciti. "Da qualche settimana fa un altro operatore telefonico ha richiesto la manomissione del suolo pubblico per posa di cavi in fibra ottica perché l'operatore già esistente non concedeva la possibilità di utilizzo dei cavidotti già posati. Quindi nuovi scavi e nuova asfaltatura. E' assurdo: dobbiamo cambiare le regole altrimenti il nostro paese Italia non riuscirà mai a diventare efficiente e competitivo".
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?