Scarica 7 fusti di rifiuti pericolosi in strada a Nerviano: ecco come agiva per non farsi prendere

L'uomo, un pregiudicato residente a Busto Garolfo, aveva scaricato i rifiuti in via dei Boschi, via Primo Maggio e nei pressi del sottopasso di Cantone utilizzando un furgone a noleggio

Fusti pericolosi a bordo del furgone
Fusti pericolosi a bordo del furgone

Nerviano (Milano), 20 dicembre 2023 - Si è conclusa in questi giorni l’indagine che ha portato all’identificazione di un uomo che nel mese di maggio aveva scaricato abusivamente sul territorio di Nerviano ben 7 fusti di rifiuti pericolosi in Via dei Boschi, in Via Primo Maggio e nei pressi del sottopasso di Cantone.

L’uomo, a bordo di un furgone, tenendo i portelloni posteriori aperti e accelerando bruscamente, aveva fatto cadere fusti da 200 litri. Secondo le indagini le sostanze presenti all’interno dei fusti erano olio per motori e solventi industriali. Dalla visione delle telecamere di videosorveglianza la polizia locale è riuscita a risalire al modello di veicolo e alla targa parziale per poi arrivare alla targa completa che risultava essere intestata ad una società di noleggio, quindi all’identità del soggetto che l’aveva noleggiato in quei giorni.

Convocato al comando l'uomo non era in grado però di riferire la persona che la mattina dello scarico stava utilizzando il furgone. Così sono state avviate ulteriori indagini, anche con riconoscimenti fotografici, che hanno portato all’identificazione dell’autore del reato in questione: un residente a Busto Garolfo gravato da precedenti di polizia. Convocato formalmente nel comando per la notifica degli atti di rito l'uomo non si è presentato senza addurre un giustificato motivo ed è stato indagato in stato di libertà, oltre che per il reato previsto dal testo unico ambientale anche per non aver ottemperato a un ordine dell’autorità.