Morto don Orlando Borghi, missionario in El Salvador: Rescaldina e oratorio in lutto

Durante la festa patronale il padre comnboniano avevamo celebrato il suo cinquantesimo di sacerdozio. L’ultimo saluto si svolgerà sabato 20 alle 10

il missionario Orlando Borghi
il missionario Orlando Borghi

Il paese e l’oratorio Don Bosco piangono padre Orlando Borghi, missionario comboniano da anni in servizio in El Salvador. "Siamo stati raggiunti improvvisamente dalla notizia della scomparsa del nostro caro Padre Orlando, missionario comboniano originario della nostra parrocchia da molti anni in servizio in El Salvador - spiegano gli amici dell’oratorio -. Padre Orlando si trovava in ospedale da alcuni giorni, ma si attendeva di capire l’evolversi della situazione.

Tutti ricordiamo come a settembre durante la festa patronale avevamo celebrato il suo cinquantesimo di sacerdozio. Vogliamo ringraziarlo per il suo servizio di sacerdote missionario in tanti luoghi di frontiera, senza dimenticare il tanto impegno che è riuscito a dare anche alla sua parrocchia di origine, alle famiglie, ai più giovani, al campeggio. Come Parrocchia troveremo il modo di ricordarlo; intanto ci stringiamo nella preghiera a lui, alla sua famiglia e ai tanti amici che ricordano con affetto la sua amicizia e la sua presenza tra noi".

Missionario di lungo corso con alle spalle molti anni di servizio in America Latina, padre Orlando ha espresso il desiderio di essere sepolto a San Salvador ma a Rescaldina ci sarà comunque una celebrazione per l’ultimo saluto al sacerdote sabato 20 alle 10, alla quale sono invitati religiosi che lo hanno conosciuto e hanno condiviso con lui un tratto di strada.