Dairago, anziano derubato con la truffa dei gioielli nel frigorifero. Come funziona e come non cascarci

Il ladro, fingendosi un tecnico dell’acqua, ha convinto il 78enne della presenza di un guasto. Poi la curiosa richiesta prima di sparire con il bottino

Dairago, anziano truffato e derubato di preziosi e gioielli (foto archivio)
Dairago, anziano truffato e derubato di preziosi e gioielli (foto archivio)

Dairago (Milano) "C'è un problema all'impianto idrico da risolvere, metta tutti i gioielli e i preziosi che ha in casa in un sacchetto e poi in frigorifero": sembra incredibile che truffe come questa possano ancora accadere malgrado l’informazione fatta dalle forze dell’ordine e invece, nei giorni scorsi, proprio questo e successo a Dairago. Vittima della truffa un uomo classe 1945, che è stato ingannato da un abile malvivente in grado di presentarsi con false generalità, carpire la sua fiducia, oltrepassare l'uscio di casa per poi agire indisturbato nell’abitazione. Il truffatore, un uomo di mezza età, corporatura robusta e vestito con un giubbotto blu, si è presentato come tecnico dell'acqua incaricato di verificare la situazione nell'abitazione del 78enne. Da qui, una volta fatto entrare in casa, in breve si è giunti a identificare l’improbabile "guasto" e a suggerire l'altrettanto inevitabile rimedio: radunare tutti i preziosi sparsi nei vari cassetti dell’abitazione per poi metterli in un sacchetto da riporre in frigorifero.

Eseguito l'ordine, per il truffatore il più era fatto e così al primo momento di distrazione del padrone di casa il falso tecnico ha preso il volo, allontanandosi indisturbato dal luogo. Impossibile per il dairaghese, che ha presentato denuncia ai Carabinieri, anche il solo quantificare il bottino della truffa tanta era la confusione generate da questo episodio. Malgrado le tante iniziative avviate per provare a frenare queste truffe, dunque, sembra non si possa frenare il fenomeno. Tra le altre cose ai carabinieri nelle ultime settimane sono arrivate denunce anche da soggetti non anziani, a testimonianza dalla capacità di persuasione messa in campo da questi abili truffatori.