Mancano medici a Legnano: ambulatorio temporaneo per chi è rimasto senza

Riaperto temporaneamente il servizio al vecchio ospedale in via Candiani dedicato agli ex assistiti del dottor Ricchiuti, in pensione da Capodanno

Giuseppe Ricchiuti e il collega Franco Colombo con cui condivideva lo studio

Giuseppe Ricchiuti e il collega Franco Colombo con cui condivideva lo studio

Legnano, 4 gennaio 2024 – È stato riaperto , al momento solo per tre giorni, l’Ambulatorio medico temporaneo al vecchio ospedale, in via Candiani 2. Un’apertura straordinaria rivolta ai soli assisiti nell’ambito di Legnano e Rescaldina, rimasti senza medico a seguito della cessazione dal servizio del dottor Giuseppe Ricchiuti, in pensione da Capodanno.

Asst Ovest Milanese, nella nota pubblicata sulla pagina Scelta e Revoca, ricorda "che occorre procedere con la scelta di un medico disponibile nell’ambito". Oggi è l’ultimo giorno di apertura dell’ambulatorio, ad accesso libero: dalle 19 alle 20. Il medico ha messo nell’immagine del suo profilo whatsapp un’informativa con gli orari della struttura, ricordando che il 5 gennaio è attivo il servizio di guarda medica dalle 10.

Per il professionista, che visitava nello studio associato di via Ciro Menotti (insieme ai dottori Lorella Cazzaniga e Franco Colombo), era stato individuato in un primo momento un medico incaricato provvisorio, ma poi la scelta era rientrata ed è tornato in funzione l’ambulatorio temporaneo.

"A ottobre avevo duemila assistiti, quando hanno saputo del mio pensionamento molti hanno iniziato a cercare un altro medico – afferma Ricchiuti –. A fine 2023, quando ho cessato l’attività, 800 non avevano ancora effettuato la scelta".

Se fosse stato confermato il medico incaricato provvisorio, le cose si sarebbero semplificate notevolmente perché la continuità dell’assistenza sarebbe stata diretta e garantita, senza dover scegliere nulla. È pur vero che in farmacia, con la tessera sanitaria, il cambio medico è una procedura di pochi minuti, ma Ricchiuti ricorda che "non tutte le farmacie lo fanno". Rimane il link http://www.asst-ovestmi.it/home/sceltarevoca, o il fascicolo sanitario regionale, dove la scelta si fa agevolemente, per chi sa usare il pc.

Ieri pomeriggio erano disponibili tre dottoresse su Legnano: Marina Anna Colombo, Margherita Petralia e Anna Maria Turra, mentre su Rescaldina Serena Graziosi.

Tra gli ambulatori temporanei, rimane attivo quello di Castano Primo (in via Moroni 8) per gli assistiti residenti nell’ambito del Comune, rimasti senza medico a seguito della cessazione dal servizio di due professionisti.

Dal 1° gennaio la gestione di medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, Continuità assistenziale è in capo alle Aziende Socio Sanitarie Territoriali.