Vademecum contro le truffe agli anziani

Lecco, al via la campagna dei carabinieri con i consigli per evitare i raggiri

Vademecum contro le truffe agli anziani

Vademecum contro le truffe agli anziani

Anche il Comando Provinciale dei Carabinieri di Lecco aderisce alla campagna contro le truffe agli anziani, reato in continuo incremento nonostante il tentativo di fare una informazione costante e capillare. "Oltre al danno economico e al trauma psicologico dell’invasione del proprio spazio domestico – spiegano i militari - le vittime subiscono anche il senso di colpa di essere state raggirate. I truffatori approfittano proprio della sensibilità emotiva e della fragilità fisica degli anziani per conquistarne la fiducia, con i metodi più disparati". Oltre a uno spot che sarà diffuso, a livello nazionale, sulle piattaforme social dell’Arma e sui media, è stata realizzata una locandina da distribuire a livello locale in tutte le caserme, nelle parrocchie e nei luoghi di ritrovo degli anziani. Infine un opuscolo da distribuire ai cittadini. Vengono indicati i consigli per evitare di rimanere vittima delle truffe, tra cui: attenzione ad aprire la porta agli sconosciuti, diffidare dalle apparenze, limitare la confidenza su internet. Indicazioni apparentemente banali, ma in realtà fondamentali. In tutto questo, le stazioni carabinieri rappresentano i punti di riferimento.

Per questo motivo, i rispettivi comandanti proseguiranno con gli incontri formativi in luoghi di culto, nelle sedi comunali e nelle strutture assistenziali o ricreative per anziani, anche spiegando direttamente quali sono le sfumature e gli atteggiamenti più ricorrenti, che sempre giocano sulla emergenza emotiva delle vittime. Pa.Pi.