ROBERTO CANALI
Cronaca

Treni singhiozzo per i cantieri in Lombardia: estate di disagi per i pendolari

Numerose linee connesse a Milano, Lecco, Milano, Pavia e Sondrio saranno interessate dai lavori estivi di Ferrovie italiane: molti treni cancellati o limitati

Un cantiere ferroviario (foto d'archivio)

Un cantiere ferroviario (foto d'archivio)

Si annuncia un’altra estate di passione per i pendolari lombardi alle prese con i cantieri programmati da Rfi lungo alcune inee. Quest’anno gli interventi interesseranno le linee Milano-Domodossola, Como-Molteno-Lecco, Lecco-Tirano, Milano San Cristoforo-Milano Rogoredo e Pavia-Casalpusterlengo dove il programma di circolazione dei treni verrà quindi rimodulato: alcuni collegamenti saranno cancellati o saranno limitati.

In particolare la Lecco-Tirano, che già l’estate scorsa era rimasta chiusa dal 26 giugno al 9 settembre tra Tirano e Colico per la sostituzione dei binari, tornerà a trasformarsi in un cantiere.

Sono annunciati altri tre mesi di chiusura, divisi in due tranche: tra Tirano e Sondrio dalle ore 01.00 dell’11 giugno fino al 10 settembre e da Colico a Sondrio per 21 giorni a partire dalle ore 01.00 del 6 agosto e fino al 27 agosto.

Come l’anno scorso i lavori, per un investimenti di 35 milioni di euro, sono propedeutici alle Olimpiadi del 2026 e i treni saranno sostituiti dagli autobus come. Altri lavori sono previsti lungo la Como - Lecco, interrotta nella tratta Albate – Molteno dal 25 giugno al 27 agosto e della tratta Molteno – Lecco dal 30 luglio al 27 agosto, per la realizzazione del sottopasso di Oggiono e Molteno e adeguamento marciapiedi altezza 55 centimetri, nel rispetto dello standard ferroviario europeo per permettere miglior salita e discesa dei passeggeri e la realizzazione di pensiline. In questo caso l’investimento economico sarà di 10 milioni di euro.

Sulla linea Milano Domodossola la circolazione sarà interrotta tra Arona e Sesto Calende e tra Sesto Calende e Oleggio dal 31 luglio al 4 agosto e dal 7 all’ 11 agosto per lavori di sostituzione di binari e traverse sulla travata metallica a Sesto Calende e di revisione della linea di alimentazione elettrica dei treni per una spesa di 4 milioni di euro.

Interruzione della tratta Sesto Calende - Arona dal 21 agosto al 10 settembre per attività di manutenzione straordinaria alla struttura della travata metallica Sesto Calende.

Infine sulla tratta Milano - Mortara la circolazione sarà interrotta tra Milano Rogoredo - Milano S. Cristoforo dal 25 giugno al 27 agosto, per la realizzazione della nuova fermata di Milano Porta Romana. Investimento economico sarà di 12,5 milioni di euro.