DANIELE DE SALVO
Cronaca

Lecco, vinti 800mila euro al Superenalotto: schedina giocata al Bar Valli. Ma chi è il fortunato?

La dea bendata bacia il lago grazie a un “5stella” preso con una schedina a due pannelli. Il titolare del locale: “Nessuno si è fatto vivo”. Le vincite più pesanti in provincia

Lecco, giocata fortunata al Bar Valli

Lecco, giocata fortunata al Bar Valli

La dea bendata bacia Lecco. In città è stato centrato un “5 stella” del Superenalotto, che vale più di 800mila euro. La schedina vincente è stata giocata al Bar Valli, nella zona dei quartieri di Rancio e San Giovanni. Chi abbia vinto gli 800mila euro, anzi gli 801.757 euro per la precisione, al momento non si sa. Si presume sia un giocatore singolo della zona. Probabilmente ha elaborato una sorta di sistema, perché la combinazione a cinque zeri è stata indovinata con una schedina a due pannelli. Oltre a cinque dei sei numeri estratti al 60esimo concorso del Superenalotto, ha azzeccato anche il numero Superstar.

Il gestore

"Non sappiamo chi abbia vinto - assicura Ivano Villa, titolare del bar e ricevitoria dove è stata giocata la schedina -. Al momento non ci ha contattato nessuno. Abbiamo saputo della vincita questa mattina".

A comunicare la notizia sono stati nella tarda serata di sabato i colleghi di Agipronews, l'agenzia di stampa su giochi a pronostico e scommesse: “Nessun 6 nella terza e ultima estrazione della settimana del Superenalotto. Nel concorso di sabato 20 maggio sono stati centrati 8 punti “5” da 32.070 euro ciascuno. Da segnalare anche un “5 stella” da 801.757 euro vinto a Lecco”.  Statisticamente, le probabilità di indovinare un “5 stella” sono 1 su 9 miliardi.

I precedenti

Non è la prima volta che la dea bendata bacia i lecchesi. Nel 2014 il primo premio da 5 milioni di euro della Lotteria Italia se lo è aggiudicato un cliente di una ricevitoria del centro. Il 30 ottobre 2011 invece un sistema elaborato a Il Cantuccio di Colico ha regalato 5 quote da 2 milioni e mezzo di euro ciascuna. E sempre a Il Cantuccio nel 2012 è stato elaborato e venduto un sistema che ha fruttato una vincita da 706mila euro. Il gioco può causare dipendenza patologica e sfociare nella ludopatia, per questo bisogna giocare responsabilmente. Il gioco è inoltre vietato a i minorenni.