Quotidiano Nazionale logo
6 ott 2021

Più care le materie prime Stangata alle imprese

Il rincaro dei prezzi delle materia prima costano alle piccole e medie imprese lecchesi di manifattura e costruzioni 497 milioni di euro. "Una vera e propria batosta per i bilanci delle aziende che paradossalmente in alcuni casi devono rinunciare a lavorare sia per il prezzo troppo elevato delle materie prime sia per la difficoltà a reperirle sul mercato", commenta il presidente di Confartigianato Imprese Lecco, Daniele Riva. Nelle 6.120 piccole e medie imprese manifatturiere e delle costruzioni lecchesi lavorano 27.809 addetti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?