DANIELE DE SALVO
Cronaca

Lecco, i pescatori seminano 7 quintali di trote sterili: “Non danneggiano i torrenti'”

Le trote sono state rilasciate nei corsi d'acqua dove si pratica la pesca sportiva

Lecco, i pescatori seminano 7 quintali di trote sterili

Lecco, i pescatori seminano 7 quintali di trote sterili

Lecco, 30 giugno 2024 – Una semina. Non di piante, ma di pesci. I pescatori lecchesi hanno seminato 700 chili di trote nei corsi d'acqua della provincia. Hanno cioè liberato nei torrenti dove pescano 7 quintali di trote. Sono trote adulte, allevate apposta altrove, e sterili, che non possono riprodursi, per impedire che prolifichino e sconvolgano l'equilibrio naturale, poiché non sono una specie del posto.

“Abbiamo effettuato le semine a Erve, Calolziocorte, Lecco, Introbio, Primaluna e Cortenova e Taceno, mentre sabato prossimo saranno completate le semine a Premana, Pagnona e Dervio – spiega Stefano Simonetti, consigliere provinciale e presidente della Fipsas di Lecco, la Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquea, a cui sono affiliati i pescatori -. La semina di trote è un segnale concreto per la diffusione della pesca sportiva, oltre che per mantenere la presenza della trota e dei pescatori nei nostri corpi idrici. La semina di trote adulte e sterili non comporta alcun danno per i nostri torrenti e per la fauna ittica presente”.

I torrenti dove sono state rilasciate le trote, affinché possano abboccare alla lenza dei pescatori, sono il Gallavesa, il Caldone, il Bevera, il Varrone, il Troggia, il Pioverna e il Varroncello.