Quotidiano Nazionale logo
6 feb 2022

Ospedali chiusi per chi non ha il Green pass

Ospedali vietati a no vax e no pass in provincia di Lecco. Da domani, lunedì, per andare a trovare i parenti ricoverati in ospedale occorre avere il super Green pass. Chi non lo ha non può entrare nei reparti per andare a salutare i degenti, tenere loro un poco di compagnia e magari parlare con i medici che li stanno curando. Lo stesso vale per i caregiver e quanti li assistono. Le visite inoltre possono durare massimo 45 minuti e sono riservate se possibile sempre alla stessa persone. Il certificato verde rafforzato serve per accedere a tutti i luoghi degli ospedali, edicola, parrucchiere, banca e chiesa compresa, oltre che per ritirare i referti agli sportelli Giro di vite pure per accompagnare i familiari o di chi ci si prende cura a visite ed esami: pure in questi casi occorre avere il Green pass e non si può comunque restare nelle sale d’attesa, neppure in Pronto soccorso. Le uniche eccezioni per restare accanto ai pazienti valgono per chi accompagna minori, disabili, non autosufficienti, donne in gravidanza o che stanno per partorire. D.D.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?