Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 ago 2022

Osnago, folle armato di coltello semina il panico in centro

Seminudo e scalzo correva in strada con un coltellaccio da cucina. Lo hanno fermato gli agenti della Polizia locale

1 ago 2022
Una tragedia inspiegabile durante una gita con la parrocchia. Il piccolo è morto stroncato da un malore mentre si trovava sulla Riviera Ligure
Ambulanza (foto d'archivio)
Una tragedia inspiegabile durante una gita con la parrocchia. Il piccolo è morto stroncato da un malore mentre si trovava sulla Riviera Ligure
Ambulanza (foto d'archivio)

Osnago (Lecco), 1 agosto 2022 – Risveglio da incubo a Osnago. Un folle di 31 anni armato di coltello ha seminato il panico in centro. E' stato poi fermato e disarmato dagli agenti della Polizia locale. E' successo questa mattina alle 7.30. L'uomo, uno straniero, seminudo e scalzo, correva in strada nella centralissima via Rima che taglia in due il paese, brandendo un coltello da cucina. “Aiuto, aiuto, mi sta inseguendo”, urlava terrorizzato, puntando l'arma bianca nel vuoto, contro un immaginario serpente, rischiando però di ferire e accoltellare i passanti altrettando terrorizzati che incrociava.

I poliziotti della Locale sono riusciti ad avvicinarlo, calmarlo e poi strappargli di mano il coltello, affidandolo alle cure dei sanitari del 118 e dei volontari della Croce bianca. Si teme fosse sotto l'effetto di qualche sostanza proibita o in preda all'alcol. Dopo le prime cure è stato portato in ambulanza all'ospedale San Leopoldo di Merate. Da qui è stato però poi necessario trasferirlo sotto scorta a sirene spiegate all'Alessandro Manzoni di Lecco, perché al presidio di Merate il reparto di Psichiatria è chiuso e non ci sono in servizio psichiatri di guardia che avrebbero potuto visitarlo e assisterlo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?