Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 ago 2022
2 ago 2022

Monticello, 14enne investito sulla ciclabile: Alessio lotta per la vita

Il ragazzino è in coma al Papa Giovanni XXIII di Bergamo

2 ago 2022
L'incidente a Monticello
L'incidente a Monticello
L'incidente a Monticello
L'incidente a Monticello

Monticello Brianza (Lecco), 2 agosto 2022 – Alessio continua a lottare per la vita in un letto della Rianimazione dell'ospedale di Bergamo. Il ragazzino di 14 anni, che nella prima serata di lunedì è stato investito in bici sulla pista ciclabile lungo la Sp 51 La Santa a Monticello Brianza all'altezza della frazione di Torrevilla, è ricoverato in prognosi riservata in gravissime condizioni. In seguito all'incidente ha perso conoscenza e al momento non si è più ripreso .

I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica dello schianto . “Non mi ricorso nulla, non l'ho proprio visto”, ha raccontato il 53enne al volante di Fiat Punto che lo ha travolto. Alessio era in bici sulla banchina della provinciale, sulla striscia d'asfalto larga un metro tra la carreggiata dove sfrecciano gli automobilisti e il marciapiede rialzato protetto da parapetti in metallo, utilizzata da molti come ciclabile. Stava tornando verso casa, a poche centinaia di metri di distanza, quando l'automobilista lo ha urtato, scaraventandolo sul cofano e contro il parabrezza della macchina e scagliandolo poi a diversi metri di distanza.

Nessuno ha assistito direttamente all'impatto e non si cono testimoni: quando sono arrivate le altre persone, Alessio era già a terra svenuto in preda alle convulsioni. “Non attraversava mai la strada in  quel punto, perché sa che è molto pericoloso – assicurano i familiari -. Allunga sempre il giro fino a una rotatoria per attraversarla e poi tornare indietro”. Il guidatore che lo ha investito ha terminato la corsa con la sua auto “parcheggiata” sulla ciclabile, contro uno degli archetti in ferro che proteggono i pedoni che camminano sul marciapiede che ha divelto.

Per soccorrere Alessio sono intervenuti subito subito i volontari della Croce rossa, raggiunti in pochi minuti anche dai sanitari dell'eliambulanza di Areu di Milano . Alessio, dopo le prime cure in ambulanza e dopo essere stato stabilizzato, è stato trasferito d'urgenza con l'elisoccorso al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il 53enne che lo ha travolto è stato invece accompagnato sotto shock al San Leopoldo Mandic di Merate. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?