Trenord, 8 nuovi treni in servizio sulla linea Milano-Lecco: i pendolari sperano che migliorino il servizio

Si spera che i nuovi convogli migliorino la puntalità lungo la tratta. Difficoltà con l’interruzione tra Ponte San Pietro e Bergamo

Buone nuove anche per la Milano – Lecco – Sondrio – Tirano

Buone nuove anche per la Milano – Lecco – Sondrio – Tirano

Otto nuovi treni da ieri sfrecciano sui binari della rete ferroviaria lombarda. Sulla linea Milano – Ponte San Pietro via Carnate, che passa pure da Paderno d’Adda, sono entrati in servizio 2 convogli Caravaggio, con cui vengono garantite 18 corse giornaliere: è la prima volta che i Caravaggio circolano su quella linea.

Si spera che i nuovi convogli migliorino la puntualità e anche il confort del servizio riservato ai pendolari della tratta, già alla prese con l’interruzione della linea tra Ponte San Pietro e Bergamo per un intervento di raddoppio che durerà tre anni. Sempre per la prima volta sono partiti pure 4 nuovi treni Donizetti sull’intera linea regionale Milano – Lecco – Sondrio – Tirano. Viaggiano in doppia composizione, cioè due convogli insieme attaccati l’uno all’altro per raddoppiarne la capienza. Grazie alle nuove immissioni, inoltre, le corse locali giornaliere aumentano da 4 a 6. Salgono inoltre a tre, rispetto ai 2 di prima, i Caravaggio sulla Mortara – Alessandria, che circolano sulla tratta, per un totale di 27 corse giornaliere.

Dopo un’interruzione dovuta ai lavori sulla Bozzolo-Mantova, sulla Milano – Lodi – Cremona – Bozzolo è tornato a viaggiare un secondo Caravaggio, per un totale di 11 corse giornaliere.

“Il piano di rinnovamento della flotta di treni Trenord prosegue con nuove 8 immissioni in Lombardia a partire ieri – annuncia Franco Lucente, assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile -. Sale a 154 il numero dei nuovi convogli in servizio sulle linee lombarde, per un totale di 214 che rivoluzioneranno il materiale rotabile entro il 2025. Un investimento di oltre 1,7 miliardi. Le nuove immissioni riguardano linee particolarmente importanti per il servizio ferroviario lombardo".

Tra queste c’è appunto la linea Milano – Lecco – Sondrio – Tirano, la futura ferrovia delle Olimpiadi invernali di Milano – Cortina 2026. Sulla tratta Lecco – Colico della linea Milano – Lecco – Sondrio – Tirano da martedì fino a metà giugno sono però previste modifiche ad orari e programma di circolazione per lavori di potenziamento infrastrutturali con il rinnovo binari nelle stazioni di Abbadia Lariana, Varenna e Dervio. Le modifiche riguardano proprio gli orari dei treni regionali.