Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 giu 2022

Magenta ci crede Abbiategrasso meno Varesotto in Media

13 giu 2022

Ad Abbiategrasso, dove è gara a tre per la poltrona di primo cittadino con in campo Alberto Fossati, il sindaco uscente Cesare Francesco Nai e Luigi Alberto Tarantola, l’affluenza alle 19 (gli elettori erano in totale 24.717) è stata del 35,47%. A Magenta, 19.181 elettori, sono invece in lizza per diventare il prossimo sindaco della città Luca del Gobbo, Vincenzo Salvaggio, Francesco Anile, Ashfaq Munib e Silvia Minardi: l’affluenza alle 19 è stata del 41,8%. A Canegrate Matteo Modica e Matteo Matteucci si contendono i favori dei circa 10mila elettori e l’affluenza è stata del 35,97%, mentre a San Giorgio, dove si affrontano Claudio Ruggieri, Francesco Nuccio e Adriano Solbiati, alle 19 aveva votato il 37%.

Comuni al voto ieri in provincia di Varese, 138 per il referendum, 10 anche per rinnovare l’amministrazione locale, Bardello, Besozzo, Brissago Valtravaglia, Cassano Magnago, Ferno, Galliate Lombardo, Gerenzano, Marchirolo, Sangiano, Sumirago, uno solo, Cassano Magnago, con oltre 15 mila abitanti, con possibilità di andare al ballottaggio tra due settimane, gli altri 9 oggi avranno il nuovo sindaco eletto. A Varese alle 19 per il referendum aveva votato il 14,39%, a Busto Arsizio il 14,17% e a Gallarate il 14,26%. Per le amministrative questi i dati dell’affluenza alle 19 nei dieci comuni (il dato precedente tra parentesi): Bardello 29,46% (50.20%), Besozzo 33,08% (38,17%), Brissago Valtravaglia 33,93% (38, 96%), Cassano Magnago 36,15% (41,04%), Ferno 33.16% (44,41%), Galliate Lombardo 39,11% (47,82%), Gerenzano 32,79% (39,14%), Marchirolo 29,87% (39,18%), Sangiano 34,90% (35,11%), Sumirago 35% (37,14%).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?