Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Lecco: sprofonda in un tombino e si apre uno squarcio alla gamba. Donna in ospedale

Dramma sfiorato davanti all'ufficio postale di via Belfiore

RAPINA  AL CREDITO DI  ROMAGNA DI VIA  MAZZINI
Incidente con un tombino (Archivio)

Dramma sfiorato a Lecco: una donna di 32 anni è caduta in un tombino, subendo una profonda ferita a una coscia. L'episodio si è verificato nella giornata di ieri. La donna, fortunatamente, rimasta cosciente, è riuscita a chiedere aiuto, nonostante il dolore. Sul posto sono arrivati i soccorritori, che l'hanno medicata, applicandole ben 70 punti di sutura.

Secondo quanto è stato ricostruito la donna si trovava fuori da un ufficio postale in via Belfiore, una strada nelle vicinanze dell'ospedale Alessandro Manzoni. A un certo punto, per cause ancora in corso di accertamento, la sfortunata ha messo un piede sul tombino ed è sprofondata con tutta la gamba sinistra rimanendo ferita. La donna, che era da sola, è riuscita a uscire dal tombino e a chiedere aiuto prima di accasciarsi a terra, semisvenuta per il molto sangue perso. Qualcuno ha udito i suoi lamenti e ha chiamato i soccorsi, arrivati sul posto con tempestività.

Ora sarà compito delle forze dell'ordine, intervenute per i rilievi, accertare se l'accaduto sia dovuto solamente a un colpo di sfortuna oppure se il tombino presentasse qualche danno o difetto che ha "favorito" l'incidente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?