La casa sull’albero dedicata ai bambini per vivere insieme all’aperto

DERVIO Il giorno dell’Epifania, sabato 6 gennaio, a Dervio è stata una giornata di ulteriore festa per le famiglie e i...

La casa sull’albero dedicata ai bambini per vivere insieme all’aperto
La casa sull’albero dedicata ai bambini per vivere insieme all’aperto

DERVIO

Il giorno dell’Epifania, sabato 6 gennaio, a Dervio è stata una giornata di ulteriore festa per le famiglie e i bambini, grazie all’inaugurazione della casa sull’albero al parco Boldona. È il primo gioco di questo genere installato in un parco pubblico del territorio, che ha richiamato tanti bimbi entusiasti.

L’inaugurazione della struttura, si è subito trasformata in una giornata di divertimento per le famiglie, con spettacolo per bambini, giochi, merenda e altre iniziative. Il taglio del nastro è stato affidato a Nicola Danieli, per l’occasione sindaco dei bambini, che ha dato il via libera all’assalto al nuovo gioco.

Il vicesindaco Luca Mainoni si è rivolto direttamente ai bambini, esortandoli a divertirsi il più possibile all’aperto e a lasciare in disparte i telefoni cellulari.

Il vicesindaco del Comune lariano ha inoltre ricordato l’impegno sostenuto in questi anni a favore del parco giochi: "Una delle prime cose che abbiamo fatto – ha detto - è stato vincere un bando per renderlo inclusivo, così che tutti i bambini possano fruirne e sostituire molti giochi. Abbiamo poi dedicato attenzione alle manutenzioni e ora siamo arrivati a realizzare la casa sull’albero, che rappresenta il sogno che noi tutti abbiamo avuto da bambini. Ora l’abbiamo fatta per i nostri piccoli cittadini e per tutti i bambini che vorranno venire a Dervio a giocare. I ragazzi sono il nostro futuro e dobbiamo fare tutto il possibile come Amministrazione per dargli una infanzia serena e sicura".

La struttura è stata realizzata su alberi che sono stati preventivamente studiati da un agronomo per verificarne la solidità, per poi passare alla vera e propria realizzazione della struttura, che comprende la casa, un ponte tibetano, una piattaforma di gioco e uno scivolo, oltre che due diversi accessi.

Pa.Pi.