Lutto a Imbersago, morto lo storico ex sindaco Giovanni Villa

Fu primo cittadino ininterrottamente dal 1970 al 1995. Aveva 94 anni, martedì 13 febbraio alle 10 i funerali nella chiesa parrocchiale

Giovanni Villa
Giovanni Villa

Imbersago (Lecco), 9 febbraio 2025 – E' morto il cavalier Giovanni Villa. Aveva 94 anni. E' stato sindaco di Imbersago ininterrottamente dal 1970 al 1995, una vera e propria istituzione. Si è spento quest'oggi.

L'attuale primo cittadino Fabio Vergani, che lo conosceva e gli era amico, ha proclamato il lutto cittadino in occasione del funerale che verrà celebrato martedì 13 febbraio alle 10 nella chiesa parrocchiale di San Marcellino. Le bandiere del municipio verranno abbassate a mezz'asta e le serrande dei negozi chiuse durante le esequie. Durante la seduta di Consiglio comunale convocato per giovedì verrà invece osservato un minuto di silenzio e raccoglimento. Il cavalier Giovanni Villa era sposato con Luigia, storica dipendente comunale nel dopoguerra. Ha lasciato inoltre la figlia Elisabetta.

“Lungo i 25 anni del suo mandato, il sindaco Giovanni Villa, Nino per tutti noi, si  speso con impegno e passione per il bene della comunità di Imbersago, facendola crescere e lasciando un’impronta profonda nella sua vita sociale e civile – sono le parole del sindaco -. Lo ricorderemo un amministratore pubblico che ha sempre anteposto l’interesse generale del paese a qualsiasi altro interesse, con la capacità di ascoltare i propri cittadini e di mettersi in sintonia con loro, cercando di risolvere, per quanto possibile, i problemi aperti. Da lui abbiamo imparato il valore dell’impegno nel lavoro, della serietà, dello scrupolo, della capacità di coniugare gli interessi del nostro paese con quelli più generali della comunità territoriale e nazionale, nonché il senso rispettoso delle istituzioni e l’etica della responsabilità civile”.