Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 giu 2022

Lecco, carabinieri in festa: "Il nostro dovere è fare di più per garantire la sicurezza"

Lecco, il bilancio del responsabile provinciale Igor Infante: al lavoro su 9.600 reati

6 giu 2022
daniele desalvo
Cronaca
Foto di gruppo per i militari del Comando provinciale di Lecco premiati durante la cerimonia
Foto di gruppo per i militari del Comando provinciale di Lecco premiati
Foto di gruppo per i militari del Comando provinciale di Lecco premiati durante la cerimonia
Foto di gruppo per i militari del Comando provinciale di Lecco premiati

Lecco - I carabinieri lecchesi nell’ultimo anno si sono occupati di 9.600 reati, che sono l’80% di quelli consumati in tutta la provincia, scoprendone gli autori di oltre 1.600. Hanno arrestato 186 persone e ne hanno denunciate 1.899, cioè quasi 6 al giorno.

«Al di là dei numeri sentiamo doveroso fare sempre di più per dare risposte adeguate e consideriamo prioritario adoperarci in tutti i modi per garantire rassicurazione sociale", commenta il colonnello Igor Infante, comandante provinciale dei carabinieri di Lecco, che ieri ha presieduto la cerimonia per la festa dei 208 anni di fondazione dell’Arma, presenti le autorità civili e militari.

Durante la cerimonia sono stati premiati i militari che si sono distinti in operazioni particolari. Ai marescialli Fabio Galiè e Giuseppe Maltese e al vicebrigadiere Davide Suman del Nucleo operativo di Merate e all’appuntato Stefano Verri della stazione di Merate è stato riconosciuto un encomio semplice; al vice brigadiere Marco Pezzino e al carabiniere scelto Dario Sanasi di Oggiono un apprezzamento; ai Galiè, Maltese e Suman e all’appuntato scelto Luca Masetti sempre del Nucleo operativo di Merate un compiacimento; agli appuntati scelti Giovanni Romano di Brivio e Vincenzo Petronzi della centrale operativa di Merate e al vicebrigadiere Dante Di Pietrio di Calolziocorte un altro compiacimento perché hanno salvato un uomo da un gesto estremo.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?