DANIELE DE SALVO
Cronaca

Dervio ricorda i martiri di Nassiriya: un cippo e una piazza nel ventennale della strage

La cerimonia in concomitanza con la ricorrenza del IV novembre. ''Uniamo i sacrifici dei militari morti nella Prima Guerra mondiale e in Iraq per salvaguardare la pace''

L'inaugurazione del cippo a Dervio

L'inaugurazione del cippo a Dervio

Dervio (Lecco), 7 novembre 2023 – Un monumento e una pizza in onore dei Martiri di Nassiriya. A  sono stati inaugurati un cippo e un parco dedicati alle 28 persone, tra cui 19 carabinieri, militari e civili italiani, in occasione del ventellane della strage del 12 novembre 2003 e della ricorrenza del IV novembre. Alla cerimonia hanno partecipato molti sindaci della zona dell'Alto Lario e dai rappresentanti di carabinieri, Finanza, associazioni d'arma e penne nere. I bambini delle scuole hanno realizzato delle decorazioni tricolori piantate attorno al cippo. E' stato ospite in paese anche il generale dei carabinieri Vincenzo Giallongo, che era in servizio a Nassirya durante l’attentato contro la base White Horse. “Una cerimonia molto sentita – spiegano gli amministratori comunali di Dervio –. Celebriamo sempre il VI novembre, coinvolgendo i ragazzi delle scuole. Quest’anno, essendo il ventennale delle strage di Nassiriya , abbiamo voluto dedicare la piazza ai caduti e unire i sacrifici dei militari nella Prima guerra mondiale ai militari che in Iraq si sono sacrificati per cercare di salvaguardare la pace”.