Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 giu 2022

Lecco, tradito dalla sua montagna: muore il re della Grigna

L'alpinista Claudio Ghezzi aveva 69 anni. E' precipitato da una ferrata. Era salito in vetta quasi 6mila volte

12 giu 2022
daniele de salvo
Cronaca
Claudio Ghezzi
Claudio Ghezzi
Claudio Ghezzi
Claudio Ghezzi

Lecco, 12 giugno 2022 – Il re della Grigna è morto, tradito dalla “sua montagna” su cui era salito quasi 6mila volte. Nel pirmo pomeriggio di oggi è morto Claudio Gezzi, escursionista di 69 anni di Missaglia, conosciutissimo per il recordo di ascese sul Grignone. Stava percorrendo la ferrata al Sasso dei Carbonari che porta fino in vetta, una via attrezzata impegnatica ma non eccessivamente difficile.

Nonostante conoscesse ogni angolo e ogni passaggio della Grigna Settentrionate come le proprie tasche è scivolato ed è precipitato per una ventina di metri. Per soccorrelo si sono messi in marcia via terra i tecnici del Soccorso alpino di Lecco mentre dalla base di Villa Guardia di Como sono decollati i soccorritori dell'eliambulanza di Areu. Il 69enne brianzolo era però già morto. Claudio Ghezzi era di casa sul Grignone e al rifugio Luigi Brioschi, in cima ai 2.410 metri di altezza di una delle montagne simbolo del Lecchese.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?