Calolziocorte, l’incendio lascia senza casa una famiglia: mamma, papà e tre figli salvi per miracolo

A Lorentino, frazione del Comune nel Lecchese, le fiamme innescate dal surriscaldamento di una canna fumaria: eviatata per attimi la trappola mortale

Calziocorte, famiglia si salva per miracolo dall'incendio
Calziocorte, famiglia si salva per miracolo dall'incendio

Calolziocorte (Lecco), 11 gennaio 2023 – Mamma, papà e tre figli giovani sono rimasti senza casa. L'ha distrutta un incendio, che ha devastato il tetto e l'intera mansarda.

Il rogo è divampato l'altra sera a Lorentino, frazione di Calolziocorte. Lo ha innescato probabilmente il surriscaldamento di una canna fumaria. Prima è saltata la corrente, lasciando tutti al buio, poi uno dei figli, che hanno tra i 16 e i 18 anni, ha chiesto aiuto perché nella sua cameretta stava bruciando tutto.

Il capofamiglia ha provato a spegnere le fiamme da solo, ma ormai era tardi: lui e gli altri sono riusciti a scappare fuori dall'abitazione appena in tempo per evitare la fine dei topi in trappola a causa del fumo. Sul posto sono poi arrivate in forze i vigili del comando provinciale di Lecco e del distaccamento di volontari di Valmadrera. Hanno impiegato quasi tutta la notte per circoscrivere e spegnere l'incendio.

I danni sono ingenti, parte dell'edificio è completamente da smantellare e ricostruire e l'immobile è stato dichiarato inagibile. Papà, mamma e tre figli adolescenti hanno raccattato quello che potevano e al momento si sono trasferiti a Primaluna, in Valsassina.