Calolziocorte, spacciatore di 24 anni trovato con la droga in tasca: “Scusate, non lo faccio più”

Lo hanno fermato i carabinieri subito dopo il passaggio di una pallina di cocaina a due automobilisti. È stato rimesso in libertà in attesa di processo

I carabinieri di Calolziocorte

I carabinieri di Calolziocorte

Calolziocorte (Lecco), 14 febbraio 2024 – Subito dopo lo scambio i carabinieri gli sono piombati addosso. I carabinieri di Calolziocorte hanno arrestato un marocchino irregolare di 24 anni. Lo hanno fermato subito dopo che ha passato una pallina di cocaina a due clienti in un parcheggio pubblico. Né lui né loro sapevano che i militari lo stavano tenendo d'occhio.

I carabinieri addosso gli hanno trovato altre 19 dosi sempre di cocaina per 14 grammi in tutto, 600 euro in contanti, due telefoni cellulari e una bomboletta di spray al peperoncino. Il 24enne era stato già arrestato e condannato nel 2021 per lo stesso motivo: nonostante il verdetto di colpevolezza e una pena di 6 mesi di carcere era tornato subito a piede libero, perché l'applicazione della pena era stata sospesa.

Anche questa volta è stato rimesso in libertà in attesa di essere processato. Durante l'udienza di convalida ha chiesto scusa e ha promesso che non spaccerà mai più.