Quotidiano Nazionale logo
4 feb 2022

Boschi in fumo, roghi vicino alle aziende

Solo a Berzo Demo e Novelle di Sellero centinaia di ettari andati persi in una sola notte. Minacciate anche alcune case

milla prandelli
Cronaca
Un vigile del fuoco lotta contro le fiamme nei boschi della provincia di Brescia
Un vigile del fuoco lotta contro le fiamme nei boschi della provincia di Brescia
Un vigile del fuoco lotta contro le fiamme nei boschi della provincia di Brescia

BERZO DEMO (Brescia) di Milla Prandelli Ancora un incendio in Valcamonica e ancora una volta volontari e professionisti sono stati chiamati a intervenire. Questa volta le fiamme sono divampate nella zona dell’Annunciata di Piancogno, non distante dall’elettrodotto di Terna. "Non solo abbiamo lavorato per ore per domare i roghi di Berzo Demo – spiega Gian Battista Sangalli, responsabile del Settore Aib della Comunità Montana della Valcamonica – quando l’emergenza è rientrata si è verificato un nuovo allarme, questa volta a Piancogno, in una zona dove è difficilissimo intervenire, dato che passa l’elettrodotto. Intervenire dal cielo non è possibile e bisogna andare per forza a piedi. I nostri operatori stanno davvero prodigandosi per la sicurezza del territorio". Intanto a Berzo Demo e Novelle di Sellero la conta dei danni è pesantissima. Sono stati persi circa 200 ettari di bosco tutti in una sola notte. "Il lavoro – ha specificato Sangalli- è stato molto. Hanno operato circa 50 tra vigili del fuoco e volontari Antincendio Boschivo, a cui si aggiunge le venti persone che ieri, dopo che i roghi sono stati completamente spenti, si sono occupati della bonifica". Nel corso della giornata per spegnere completamente il fuoco è intervenuto un canadair che ha caricato acqua nel lago d’Iseo, oltre a un elicottero. I fronti a Berzo Demo sono stati tre. Quello in località Doss, non distante dalla sede del Gruppo di Protezione Civile Arnica di Berzo Demo ha sicuramente origine dolosa, mentre non si esclude che gli altri due fronti possano essere stati causati da un guasto alle linee elettriche. Il rogo più vasto, quello che da Forno Allione si è mosso verso Novelle, Sellero e Cedegolo, ha avuto un fronte di circa due chilometri e ha imperversato fino a ieri mattina, quando il vento è calato e la situazione si è ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?