Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Assolti per rapina e lesioni dopo il pestaggio in stazione

Assolti dall’accusa di rapina di un cellulare alla stazione di Civate. Due marocchini, Mohamed Mokawama e Nabil Samad, sono finiti a processo per un episodio accaduto il 21 febbraio 2019, per aver commesso una rapina ai danni di altri due extracomunitari. I 4 hanno litigato e al culmine un altro marocchino sarebbe stato rapinato del cellulare e portafogli contenente 100 euro, picchiato con dei bastoni. La vittima venne medicata all’ospedale di Lecco con una prognosi di 5 giorni. Il pm Chiara Di Francesco al termine della discussione e dopo ben 6 udienze ha chiesto la condanna a 5 anni di reclusione per Mohamed Mokawama e Nabil Samad. Il Collegio giudicante presieduto da Martina Beggio - con a latere i colleghi Giulia Barazzetta e Gianluca Piantadosi - ha invece assolto i 2 imputati da entrambe le accuse contestate loro. A.Pa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?