Monno (Brescia) 24 gennaio 2021 - E' deceduto all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo il giovane rimasto travolto nel pomeriggio di oggi, domenica 24 gennaio, da una slavina che si è staccata al passo del Mortirolo, a circa 2700 di quota.

Si tratta di un ventenne della provincia di Como, finito sotto una imponente valanga durante una escursione in motoslitta. Un amico che era con lui su un altro mezzo è stato sfiorato dal distacco ma è stato recuperato illeso. Il ventenne invece, estratto a 2.300 metri di quota dai tecnici del Soccorso alpino della delegazione bresciana e della Guardia di Finanza, in vetta con il nucleo speleo alpino fluviale del vigili del fuoco e tre elicotteri - uno dei pompieri, gli altri di Areu, decollati da Sondrio e Brescia - nonostante la corsa contro il tempo è morto in ospedale, dove era arrivato in condizioni gravissime 

false