Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Nazionale ucraina, prima amichevole dall'inizio della guerra: incasso per le vittime

La partita si è tenuta in Germania, a Moenchengladbach, davanti a più di 20mila spettatori 

featured image
Le squadre prima del calcio d'inizio

La Nazionale ucraina è tornata a giocare ieri, in un'amichevole contro il Borussia Moenchengladbach, battuto 2-1: è la prima volta che la squadra calca il prato dall'invasione russa del paese a febbraio. L'incasso sarà devoluto alle vittime della guerra.  La partita si è giocata davanti a 20.223 persone, con i cittadini ucraini che hanno potuto partecipare gratuitamente.  Il ct Petrakov, al momento, può disporre solo dei giocatori che militano nei club del suo Paese. 

E' stato anche un allenamento per la qualificazione ai Mondiali del mese prossimo con la Scozia. In gol Mykhaylo Mudryk e Oleksandr Pikhalyonok, in una serata in cui lo spirito del calcio ha brillato nonostante le ostilità in Ucraina. In una dichiarazione del Borussia Mönchengladbach si legge: "Siamo lieti di aver potuto aiutare l'Ucraina nei preparativi per gli spareggi di Coppa del Mondo e vorremmo augurare loro tutto il meglio". Il Ct Oleksandr Petrakov e i suoi giocatori saranno in Italia settimana prossima per affrontare l'Empoli, martedì 17 maggio.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?