Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022

Inseguimento in Vaticano, auto sfonda le transenne: spari alle ruote per fermarla

La Guardia svizzera chiude l'ingresso del Sant'Uffizio

19 giu 2022
CITTA' DEL VATICANO
SAN PIETRO
BASILICA DI SAN PIETRO
S.PIETRO
Uno scorcio del Vaticano
CITTA' DEL VATICANO
SAN PIETRO
BASILICA DI SAN PIETRO
S.PIETRO
Uno scorcio del Vaticano

Paura in Vaticano, dove una Bmw ha sfondato le transenne e concluso la propria folle corsa solo a causa di uno sparo alle gomme. E' successo questa mattina: un uomo, alla guida di una Bmw nei pressi di piazza del Popolo, non si è fermato all'alt durante i controlli e una gazzella dei carabinieri si è quindi lanciata al suo inseguimento. L'uomo però non accennava a fermarsi e quindi un militare ha dovuto sparare alle gomme dell'auto per impedirgli di continuare la corsa. La vettura è però ripartita, sfondando anche alcune transenne di sicurezza in via Paolo VI. L'uomo, un 38enne albanese in evidente stato di alterazione, è stato fermato pooco dopo in via Gregorio VII: per fermarlo la polizia aveva chiuso la strada e per questo motivo il 38enne si è schiantato contro una volante. Due agenti sono stati medicati in ospedale. Una volta sceso dall'auto è stato arrestato dalle forze dell'ordine con l'utilizzo di un taser.

Ancora non si conoscono le ragioni di questo folle gesto - i vertici delle forze dell'ordine hanno escluso qualsiasi ipotesi di terrorismo -, per precauzione però è stato avviato il sistema antiterrorismo e la Guardia svizzera ha chiuso il Sant'Uffizio. In piazza San Pietro per l'Angelus di Papa Francesco oggi c'erano 20mila fedeli e questo episodio ha destato una certa preoccupazione, anche se fortunatamente la piazza non ha percepito quello che stava accadendo e il programma del Pontefice non è cambiato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?