Quotidiano Nazionale logo
24 feb 2022

Sciopero oggi, venerdì 25 febbraio: treni, bus, tram e metropolitane. Tutti gli orari

Possibile giornata da incubo per pendolari e viaggiatori. Ecco le informazioni utili per muoversi

Metropolitana a Milano (Newpress)
Sciopero in vista, coinvolti treni, metro, tram e bus

Milano, 25 febbraio 2022 - Possibile venerdì da incubo a causa di uno sciopero nazionale di 24 ore che è stato proclamato per il 25 febbraio. Interesserà il trasporto pubblico locale, quindi bus, tram, metropolitane e ferrovie locali. 

La conferma dell'agitazione è arrivata il 21 febbraio da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri. Il motivo è "il rifiuto delle associazioni datoriali Asstra, Agens e Anav di entrare nel merito di una reale trattativa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale Autoferrotranvieri Internavigatori (Mobilità Tpl) e per il miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali". "Il tema delle risorse - sottolineano le organizzazioni sindacali - per la diminuzione della domanda di mobilità, dovuta alle misure di contenimento per l'emergenza pandemica e, ancora prima dell'emergenza sanitaria, per i tagli al settore operati negli anni, non possono e non devono essere un pretesto per rinviare all'infinito la chiusura del contratto, anche in considerazione delle cospicue risorse pubbliche stanziate, anche nell'ultimo provvedimento Milleproroghe, a sostegno delle aziende del settore”. Secondo Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri, "la vertenza per il rinnovo ha bisogno come luogo di confronto, alla presenza di tutti i soggetti coinvolti, di una sede istituzionale. Inoltre è necessario che le Istituzioni interessate, a cominciare dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, intervengano, anche al fine di vincolare una parte delle stesse risorse al rinnovo del ccnl".

I disagi interesseranno tutte le principali città ma lo sciopero non riguarderà i lavoratori Trenitalia e il trasporto aereo Vediamo, in particolare, la situazione dei mezzi di trasporto in Lombardia. 

Metro, tram e bus

Atm fa sapere che dalle 8.45 chiudono le metropolitane. Maggiori attese per bus, tram e filobus. Tutte le linee tornano in servizio dalle 15. La seconda fascia non garantita comincia dalle 18 a termine del servizio. Atm in forma che dalle 18 sono chiuse le fermate del metrò (i treni già in corsa vanno a destinazione). Il servizio di bus, filobus e tram è ridotto. Dopo la mezzanotte, le linee notturne saranno normalmente in servizio.

Il messaggio di Atm
Il messaggio di Atm

Funicolare Como-Brunate: l'agitazione potrebbe avere conseguenze sul servizio dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine servizio. 

Linee AGI: potranno avere ritardi o essere cancellate le corse delle linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus in partenza nella fascia oraria compresa tra le 8:45 e le 14:59 e dopo le 18. Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea dalle 5:30 alle 8:44 e dalle 15:00 alle 17:59. Maggiori informazioni: http://autoguidovie.it/

Treni

Per l'intera giornata il gestore della rete ferroviaria “Ferrovienord” S.p.A. ha comunicato uno sciopero, dichiarato dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Faisa. Durante l’agitazione sindacale, prevista dalle 00.01 alle 23.59, saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia durante le quali viaggeranno i treni compresi tra le ore 6 e le 9 e dalle ore 18 alle 21. Sono possibili ripercussioni all'inizio e alla fine delle fasce di garanzia.

Le linee interessate sono le seguenti:

  • Milano Centrale/Milano Porta Garibaldi - Malpensa;
  • Milano Cadorna - Malpensa;
  • Brescia - Iseo - Edolo;
  • Milano - Saronno - Como;
  • Milano - Seveso - Canzo/Asso;
  • Milano - Saronno-Novara N.;
  • Milano - Saronno - Varese - Laveno Nord;
  • ”S50” Malpensa - Bellinzona.

Inoltre, si precisa che sono possibili ripercussioni anche sulle linee:

  • “S1” Saronno - Milano Passante - Lodi;
  • “S2” Mariano Comense - Milano Passante - Milano Rogoredo;
  • “S4” Camnago Lentate - Milano Cadorna;
  • “S9” Saronno - Seregno - Milano - Albairate;
  • “S13” Milano Bovisa - Pavia.

Nel caso di non effettuazione dei treni, saranno istituiti autobus sostitutivi per i soli collegamenti aeroportuali tra:

Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto (da Milano Cadorna partiranno da via Paleocapa 1); per la linea “S50” tra Busto Arsizio FS e Malpensa Aeroporto.

Maggiori dettagli saranno disponibili seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in real time tramite la App TRenord o nelle pagine di direttrice del sito trenord.it. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?