Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 feb 2022

Sciopero oggi 15 e domani 16 febbraio: treni, bus, tram e metropolitane a rischio

L'agitazione di Sol Cobas e Fisi non dovrebbe avere ripercussioni sui mezzi Atm e Trenord. Ma spunta un'altra data da tenere sotto controllo. Tutte le informazioni

14 feb 2022
ARCHIVIO SCIOPERO NAZIONALE TRENI TRENORD TRENITALIA MACCHINISTI DALLE ORE 21 DEL 24 ALLE 18 DEL 25 MAGGIO TRENI SOPPRESSI FOTO NEWPRESS
Treni in sciopero
ARCHIVIO SCIOPERO NAZIONALE TRENI TRENORD TRENITALIA MACCHINISTI DALLE ORE 21 DEL 24 ALLE 18 DEL 25 MAGGIO TRENI SOPPRESSI FOTO NEWPRESS
Treni in sciopero

Milano, 14 febbraio 2022 - Giornata di disagi in arrivo, a causa dello sciopero nazionale e generale proclamato dalle sigle Sol Cobas e Fisi, per oggi martedì 15 febbraio.  La manifestazione, stando a quanto riportato sul sito internet del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili dedicato agli scioperi, durerà 48 ore, dalle ore 00.01 del 15 febbraio alle 23.59 del 16 febbraio e riguarderà tutti i settori: dalla scuola alla sanità fino ai mezzi di trasporto.

Un'altra agitazione è prevista per venerdì 25 febbraio. In questa data sarà maggiore il rischio per il trasporto pubblico locale, perché lo sciopero è stato indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Ugl Fna, Faisa Cisal e Fast Confsal, ovvero tutte le sigle più rappresentative. Per cui potrebbe registrarsi una paralisi del sistema dei trasporti.

Scuola

Le Amministrazioni, ha precisato il Ministero dell’Istruzione, dovranno rendere pubblico in modo tempestivo il numero dei lavoratori che hanno aderito allo sciopero nonché la durata della stesso e la misura delle trattenute effettuate per coloro che parteciperanno.

Sanità

Si ferma anche la sanità ma saranno garantiti i servizi minimi essenziali. Restano aperti i Pronto Soccorso e i servizi che riguardano problemi non-differibili di salute dei cittadini ricoverati e non. Tra i servizi minimi essenziali rientrano anche quelli di assistenza domiciliare e la vigilanza veterinaria.

Trasporti

Sul sito del Ministero Trasporti si legge che scioperano anche i mezzi pubblici: fermo per un ora dalle 2 alle 3 di martedì 15 febbraio il personale mobile della società Trenitalia Dpr Trentino Alto Adige. Oltre allo stop di 48 ore dalle 00.01 del 15 alle 23.59 del 16 febbraio per il personale Tpl per l’intero turno, il personale aereo, quello ferroviario (orari garantiti Trenitalia) e i taxi.  Potrebbero esserci difficoltà anche per viaggiare con metro, bus, trami e treni compresi Trenord. Al momento, in Lombardia, sia Atm che Trenord non hanno fornito ulteriori dettagli a riguardo sui propri portali dedicati alla comunicazione con i passeggeri.

La protesta a Milano

Martedì 15 febbraio, i Sol cobas hanno organizzato una manifestazione alle 10.30 in piazzale Loreto per protestare contro "la criminale gestione istituzionale della cosiddetta 'pandemia covid-19'", che "sta facendo emergere la vera natura di classe dello 'stato di emergenza permanente' decretato dal governo Draghi con l’appoggio di un Parlamento ormai completamente appiattito alle sue direttive". "Decine di aziende dichiarano lo stato di crisi, nonostante fatturati in crescita, producendo decine di migliaia di licenziamenti - si legge in un comunicato - Forti aumenti di bollette, carburanti e beni di consumo basilari. Distruzione dei sevizi pubblici essenziali, sanità, scuola, trasporti, al fine di privatizzarli. Precarizzazione selvaggia dei contratti di lavoro che continuano a produrre miseria e morti sul lavoro". Poi, il sindacato sottolinea: "In un simile contesto di guerra in quanto lavoratori, non abbiamo altra scelta se non quella di organizzarci e di lottare. Lottare per resistere, per impedire ai padroni di ricacciarci indietro e di costringerci ad un futuro di miseria e di stenti. Lottare per favorire un'alternativa politica ad un sistema economico e sociale che non ha più nulla a che vedere con la salvaguardia della vita e del benessere delle persone e che non ha più alcuna possibilità di essere migliorato dal suo interno, che non ha più alcun futuro".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?