MASSIMILIANO SAGGESE
Cronaca

Rozzano, la protesta dei rider nei centri commerciali: “Basta sfruttamento”

Corteo degli addetti alle consegne aderenti al Sol Cobas: “Paga oraria minima garantita e una commissione sulla sicurezza”

La protesta dei rider (Archivio)

La protesta dei rider (Archivio)

Rozzano (Milano), 18 maggio 2023 - Sciopero con corteo di moto dei rider che da piazza Foglia nel cuore di Rozzano sono partiti alla volta dei centri commerciali della zona. Tre cortei hanno manifestato raggiungendo i luoghi simbolo dei loro servizi.

Dopo essere stati in prima linea per tutto il periodo del lockdown, garantendo la fornitura dei beni e servizi essenziali, al costo di ritmi massacranti e della loro sicurezza, terminata l'emergenza non hanno più intenzione di sopportare lo sfruttamento.

In piazza sono scesi i rider di Glovo e Deliveroo aderenti al Sol Cobas: "Revisione generale delle forme di pagamento garantendo un salario orario minimo in grado di dare copertura economica sia rispetto i tempi di attesa fra le consegne, sia l'ammortamento delle spese di carburante e manutenzione mezzi - sono le richieste dei lavoratori come spiegano dal sindacato Sol Cobas - Chiediamo inoltre a costituzione di una commissione sindacale per una supervisione permanente delle condizioni di sicurezza sul lavoro messe a rischi dai ritmi frenetici di percorrenza delle strade”.