Ciclista investito sul ponte di Spessa: la vittima è il 39enne Otavio Cosme Aiello

Arena Po, l’uomo travolto da un’auto era nato in Brasile e abitava a San Zenone Po

I rilievi sul ponte di Spessa

I rilievi sul ponte di Spessa

Arena Po (Pioltello), 22 marzo 2024 – In sella a una bicicletta pieghevole stava percorrendo il ponte di Spessa che sovrasta il Po, quando l’autista di una Fiat Panda che procedeva dietro di lui forse non si è accorto della presenza di ciclista e lo ha investito. Ha perso la vita così Otavio Cosme Aiello, 39enne cittadino italiano, nato in Brasile ma residente a San Zenone Po, il paese natale di Gianni Brera. Subito dopo l’impatto causato forse dalla scarsa visibilità con il buio, il conducente dell’utilitaria si è fermato e ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivate un’automedica e un’ambulanza.

I sanitari hanno prestato al ciclista le prime cure e poi lo hanno portato all’ospedale di Stradella nella speranza che nella struttura si riuscisse a salvarlo, ma è deceduto all’arrivo in ospedale. Dei rilievi dell’incidente si sono occupati gli agenti della polizia stradale di Pavia che hanno dovuto anche regolare il traffico. L’investimento, infatti, è avvenuto prima delle 19,30 quando molti automobilisti stavano rientrando a casa. Sul ponte che collega il Pavese con l’Oltrepo si sono formate lunghe code in entrambe le direzioni.