Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
11 giu 2022

Omicidio Lecce: cadavere trovato incappucciato e coi pantaloni abbassati. Ipotesi vendetta

Vittima un pensionato di 75 anni con precedenti per violenza sessuale. L'uomo aveva diverse ferite da arma da taglio sul viso

11 giu 2022
Il luogo dove un uomo di 75 anni, Donato Montinaro, � stato trovato 
morto nella sua abitazione a Castr� (Lecce), 11 giugno 2022. 
ANSA/STEFANIA CONGEDO
Castri di Lecce: anziano trovato morto nella sua casa (Ansa)
Il luogo dove un uomo di 75 anni, Donato Montinaro, � stato trovato 
morto nella sua abitazione a Castr� (Lecce), 11 giugno 2022. 
ANSA/STEFANIA CONGEDO
Castri di Lecce: anziano trovato morto nella sua casa (Ansa)

Lecce, 11 giugno 2022 - Ferite da arma da taglio sono state riscontrate sul cadavere di Donato Montinaro, l'anziano di 75 anni, trovato morto stamani nella sua villetta a Castrì di Lecce e che quasi sicuramente è stato assassinato. L'uomo - legato alla parte bassa di un tavolo - era incappucciato, aveva mani e piedi bloccati da fascette da elettricista e le gambe immobilizzate da nastro da imballaggio. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dei carabinieri, l'uomo - trovato con i pantaloni abbassati e un pannolone (pare non usato per necessità) - aveva precedenti penali per violenza sessuale, furto e lesioni personali. 

In una prima ridda di ipotesi formulate dagli investigatori, si fa strada l'idea che possa essere stato vittima di una vendetta. Secondo quanto si è appreso, le ferite da arma da taglio sono state riscontrate in particolare sul viso dell'anziano. Le indagini sono coordinate dalla pm di Lecce Maria Consolata Moschettini: al vaglio anche le immagini registrate da alcuni sistemi di videosorveglianza presenti nella zona.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?