Meteo Lombardia, la settimana inizia con le nuvole poi arriva la pioggia. Ecco quando

A partire da lunedì 15 gennaio inizia un breve periodo di cieli coperti e perturbazioni. Ma il prossimo fine settimana sarà all’insegna del sole

Pioggia su piazza del Duomo a Milano
Pioggia su piazza del Duomo a Milano

Milano, 14 gennaio 2024 – Parola d’ordine: instabilità. Sarà settimana di perturbazioni e cambiamenti, almeno da un punto di vista meteorologico. Tra oggi e martedì la discesa di aria più fredda in quota lambirà le regioni alpine, determinando un rientro di aria più umida dai quadranti meridionali nei medio-bassi strati. Cosa significa, in concreto? Che avremo giornate per lo più nuvolose e qualche pioggia. Da mercoledì il flusso in quota tenderà gradualmente a ruotare da ovest e poi sudovest, andando a determinare una fase di instabilità.

Secondo il sito 3bmeteo, l’aria molto fredda di matrice artica che continua ad affluire dal Mare del Nord verso l'Europa centro occidentale fa da contraltare alle correnti miti, sub tropicali, risalgono dalle Isole Canarie verso la Penisola Iberica e il Mediterraneo.

L'Italia si troverà tra queste due influenze risentendo in una prima fase di quella più mite che porterà delle piogge anche abbondanti e poi in una seconda fase di quella più fredda che si concluderà nel weekend. Tra domani e martedì la Lombardia sarà attraversata da foschie e nubi, ma non sarà interessata dalle precipitazioni, che arriveranno da mercoledì. 

Ma vediamo nel dettaglio: 

LUNEDÌ 15 GENNAIO: pressione in aumento, con graduale diradamento della nuvolosità sino a cieli sereni o poco nuvolosi in serata. Nello specifico su basse pianure occidentali, basse pianure orientali e pedemontane-alte pianure cieli molto nuvolosi o coperti con ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio fino a cieli sereni o poco nuvolosi; sulle Prealpi occidentali nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; su Orobie e Alpi Retiche cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata; sulle Prealpi orientali nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata. Venti deboli dai quadranti sud occidentali in rotazione ai quadranti sud occidentali; Zero termico nell'intorno di 1.500 metri.

MARTEDÌ 16 GENNAIO: un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile e assolato ovunque. Nello specifico sulle basse pianure occidentali nubi basse e banchi di nebbia in parziale sollevamento diurno. Rasserena in serata; sulle basse pianure orientali nubi basse e banchi di nebbia in diradamento sino a cieli poco nuvolosi al pomeriggio. Tornano le nubi in serata; su pedemontane-alte pianure, Prealpi occidentali, Orobie, Prealpi orientali e Alpi Retiche cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata. Venti deboli dai quadranti sud-orientali; Zero termico nell'intorno di 950 metri.

MERCOLEDÌ 17 GENNAIO: una circolazione depressionaria si approfondisce sulla Regione determinando molte nubi sin dal mattino con piogge in arrivo pomeridiano ed in intensificazione serale. Nello specifico su basse pianure occidentali, pedemontane-alte pianure e Prealpi occidentali Cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l'arco della giornata, con piogge dal pomeriggio in intensificazione serale, anche a carattere temporalesco; su basse pianure orientali e Prealpi orientali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in intensificazione dalla sera con rovesci anche a carattere temporalesco; su Orobie e Alpi Retiche cieli molto nuvolosi al mattino con tendenza a deboli nevicate dal pomeriggio, in intensificazione dalla sera. Venti deboli dai quadranti nord-occidentali in rotazione ai quadranti sud-orientali; Zero termico nell'intorno di 900 metri.

GIOVEDÌ 19 GENNAIO: infiltrazioni umide raggiungono la Regione determinando molte nubi con cieli in prevalenza nuvolosi o molto nuvoloso, ma senza fenomeni degni di nota. Nello specifico sulle basse pianure occidentali nubi basse e banchi di nebbia in diradamento sino a cieli poco nuvolosi al pomeriggio. Tornano le nubi in serata; sulle basse pianure orientali giornata grigia con cieli in prevalenza molto nuvolosi o coperti, ma con assenza di fenomeni significativi; sulle pedemontane-alte pianure cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge. Graduale attenuazione della nuvolosità ed assorbimento dei fenomeni nel corso della giornata; sulle Prealpi occidentali nubi basse e banchi di nebbia in sollevamento diurno. Schiarite in serata; sulle Orobie cieli molto nuvolosi o coperti con parziali aperture durante la seconda parte della giornata; sulle Prealpi orientali cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge, in assorbimento nel pomeriggio con schiarite dalla sera; sulle Alpi Retiche cieli molto nuvolosi o coperti, salvo temporanee brevi schiarite durante il pomeriggio. In serata deboli piogge. Venti deboli occidentali in rotazione ai quadranti sud-orientali; Zero termico nell'intorno di 1900 metri.

E nel weekend? Si va verso un fine settimana, il prossimo, all’insegna del beltempo, con cieli soleggiati un po’ ovunque in Lombardia.