Quotidiano Nazionale logo
31 ago 2021

Mamma non si vaccina contro il Covid, il giudice le toglie la custodia del figlioletto

E' successo in America: la donna non potrà avvicinarsi al bambino fino a quando non sarà immunizzata

VACCINO VACCINI MODERNA ANTI COVID-19 CONTRO IL CORONAVIRUS DOSE DOSI FIALA FIALE
Vaccino Moderna

New York, 30 agosto - Un giudice statunitense ha revocato la custodia del figlioletto alla madre. Il motivo? La donna non si è voluta vaccinare. La vicenda, resa nota dal Washington Post, riguarda Rebecca Firlit che ha così perso la possibilità di stare con il figlio di 11 anni fino a quando non riceverà la prima dose del siero anti Covid. Durante una udienza virtuale, il giudice dell'Illinois, James Shapiro, ha chiesto alla donna se avesse ricevuto il vaccino contro il Coronavirus e, poiché la donna ha riferito di non essere immunizzata, il giudice ha assegnato la custodia del figlio all'ex marito che è invece vaccinato. All'origine della decisione della Firlit ci sarebbe il timore per reazioni avverse ai vaccini avute in passato, secondo quanto riferito dalla donna stessa. Timori che evidentemente non hanno convito il giudice che ha quindi assegnato la custodia del figlio all'ex marito, che è invece vaccinato. La donna potrà comunque parlare al telefono con il figlio e avere contatti purché non si avvicini a lui.

La decisione di Shapiro non è l'unica negli Stati Uniti. Già altri giudici in tutta la nazione hanno preso simili posizioni sullo stato di vaccinazione ritenendo di dover garantire prioritariamente la sicurezza e la salute dei bambini visto che anche giovanissimi sono rimasti vittima del Covid. La donna però non si arrende e i suoi avvocati hanno già presentato ricorso, ritenendo che la decisione del giudice abbia "superato la sua autorità sul caso, che riguardava invece gli alimenti per il bambino". La vicenda Firlit resta quindi ancora aperta.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?