Il corpo è stato recuperato dai sub dei vigili del fuoco
Il corpo è stato recuperato dai sub dei vigili del fuoco

Maiori (Salerno), 14 gennaio - E' morto per salvare il suo cagnolino che stava annegando finito in una vasca irrigua.  Carlo Apicella, 71 anni , è morto nel giorno del suo compleanno questo pomeriggio a Maiori, in Costiera Amalfitana. Il pensonato sarebbe annegato dopo essersi immerso nella cisterna per la raccolta delle acque piovane al servizio del suo terreno agricolo per recuperare il suo cane in difficoltà.

Secondo quanto appreso, una volta caduto nell'acqua l'uomo non sarebbe riuscito a stare in superficie anche a causa del peso dei suoi indumenti bagnati. Poco dopo le 16 l'arrivo dei Vigili del Fuoco che hanno rinvenuto il cadavere sulla superficie dall'area di circa 17 metri quadrati, profonda circa due metri. Il cane, che si è salvato adagiandosi sul corpo del suo padrone, come per vegliarlo. Sul posto anche personale medico del 118 che non ha potuto che accertare il decesso. Il corpo è stato estratto dai vigili del fuoco che si sono immersi con mute di superficie. Sgomento tra i familiari della vittima che proprio oggi aveva festeggiato il compleanno per poi concedersi il pomeriggio in compagnia del suo cagnolino.