Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

Mattarella bis, Fontana: "Vicino alla Lombardia in periodi più difficili pandemia"

Il governatore della Regione ringrazia il Capo dello Stato per la sua "disponibilità". Il sindaco Sala: "Voluto soprattutto dagli italianI"

MILANO SERGIO MATTARELLA BEPPE SALA ATTILIO FONTANA  MESSA REQUIEM IN DUOMO PER VITTIME CORONAVIRUS ANSA / PAOLO SALMOIRAGO
Giuseppe Sala, Attilio Fontana e Sergio Mattarella

Milano, 30 gennaio 2022 - Elezione Presidente della Repubblica 2022, Sergio Mattarella è stato rieletto al Quirinale con 759 voti, superando il quorum di 505 voti. Mattarella ha accettato l'incarico: "Accetto per senso di responsabilità, nonostante prospettive personali, non potevo sottrarmi". Giovedì 3 febbraio, giorno di scadenza del precedente mandato, il Parlamento si riunirà di nuovo per il giuramento. Immediate le rezioni delmondo politico, anche in Lombardia.

Fontana: "Mattarella vicino alla Lombardia durante pandemia"

''Ho avuto spesso modo di ringraziare il Presidente Mattarella, anche personalmente, per la stima e il sostegno che ha dimostrato verso di me e soprattutto verso la Lombardia nei periodi più difficili della pandemia. Due anni difficilissimi in cui, con frequenza, ci sentivamo e durante i quali non ha mai fatto mancare la sua vicinanza'', ha detto il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, subito dopo aver votato per il presidente Mattarella. ''Gli sono grato - ha aggiunto  Fontana - per avere voluto mettere ancora una volta la sua esperienza e il suo amore per gli italiani a disposizione del Paese''. ''Oggi (ieri ndr) al Quirinale, insieme ai colleghi presidenti delle Regioni ho voluto ribadirlo, ringraziandolo, anche a nome dei lombardi, per la sua disponibilità", aggiunge il presidente di Regione Lombardia, sottolineando che "l'esperienza del voto di questi giorni è stata un percorso irto di difficoltà. Per questo desidero sottolineare che in ogni votazione c'è stata la compattezza dei grandi elettori della Lega che hanno sempre dimostrato quanto stesse a cuore al nostro partito la unità della coalizione''.

Moratti: "Grande apprezzamento a Mattarella"

"Grande apprezzamento a Sergio Mattarella per aver accettato la conferma a Presidente della Repubblica", ha scritto in un tweet la vice presidente e assessore al Welfare dalla Regione Lombardia, Letizia Moratti. "Grazie alla generosa disponibilità del Capo dello Stato, il Quirinale continuerà nella sua preziosa opera di tutela della Costituzione e garante delle Istituzioni e Cittadini", ha aggiunto l'ex sindaca di Milano, che nei giorni scorsi era stata indicata nella rosa dei nomi del centrodestra per il Quirinale. 

Sala: "Rielezione voluta soprattutto dagli italiani"

"La sera della Prima della Scala si sono alzati molti 'bis!' all'indirizzo di Sergio Mattarella. E la stessa cosa è successa in tanti altri luoghi in Italia". E' quanto ha ricordato il sindaco di Milano Giuseppe Sala in un post pubblicato sui social subito dopo il risultato delle elezioni al Quirinale. "La sua rielezione è stata voluta soprattutto dagli italiani. E questo è un fatto. Grazie Presidente!", ha aggiunto il primo cittadino.  Oggi, però, il sindaco ha anche ammesso che quanto accaduto "non è stata una pagina edificante per la classe politica (a cui io appartengo, sia chiaro)". Sala adesso spera che Mario Draghi "possa governare al meglio" continuando anche dopo il 2023 e che si cambi la legge elettorale in senso proporzionale, in modo da favorire la nascita di nuove forze politiche. La sua speranza è che "si vada verso una riforma della legge elettorale e che si opti per un vero proporzionale, solo così si agevolerà la nascita di nuove forze politiche. E di nuove idee, di conseguenza". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?